Astrazeneca, Ciangherotti (FI): "Copertura al 76%, gli altri vaccini oltre il 90%" - IVG.it
Intervento

Astrazeneca, Ciangherotti (FI): “Copertura al 76%, gli altri vaccini oltre il 90%”

Il consigliere cita un studio americano e attacca il direttore generale dell'Asl2: "Continua a fare vaccinare i sanitari con AstraZeneca"

Albenga. “Nonostante le mie denunce e le mie proteste nulla è cambiato, nel territorio dell’Asl2, per quello che riguarda la vaccinazione dei sanitari. Oggi arrivano da alcuni studi effettuati negli Stati Uniti dati allarmanti sulla copertura vaccinale del siero AstraZeneca che sarebbe del 76 per cento, contro il 90 e oltre degli altri vaccini”. Così Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale ad Albenga e assessore provinciale.

“Come odontoiatri – spiega – ci siamo resi disponibili a vaccinare la popolazione, siamo in prima linea nei nostri studi, avere un vaccino che garantisca il massimo di protezione mi sembrerebbe il minimo. Invece il direttore generale dell’Asl2 continua a fare vaccinare i sanitari con AstraZeneca. E questo nonostante i colleghi di Genova e Imperia, a buon diritto, stiano ricevendo il vaccino Pfizer”.

“Mi chiedo perchè il direttore generale dell’Asl2 Marco Damonte Prioli continui il suo sonno su questo argomento che ritengo decisamente importante, non solo per i sanitari, ma anche per i cittadini che verranno vaccinati da noi” conclude Ciangherotti.

leggi anche
  • Conferma scientifica
    Vaccini Astrazeneca, Ema conferma il verdetto: “Non ci sono correlazioni con le trombosi”
  • Precisazione
    Tagli Astrazeneca, la Regione rassicura: “Le prenotazioni proseguono comunque”
  • In via precauzionale
    Taglio Astrazeneca, Asl2 corre ai ripari: stop temporaneo alle prenotazioni nei Centri Salute
  • Tutto fermo
    Lotto di Astrazeneca “mal conservato” ad Albenga: vaccinazioni in tilt
  • Intesa
    Vaccino Coronavirus, in Liguria primo accordo italiano con i privati

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.