Albenga, gazebo del centrodestra: "I cittadini vogliono una città più sicura, tolleranza zero verso spacciatori e delinquenti" - IVG.it
#albengasicura

Albenga, gazebo del centrodestra: “I cittadini vogliono una città più sicura, tolleranza zero verso spacciatori e delinquenti”

"Albenga non deve più essere una città piena di degrado e reati che la gente neppure denuncia più tanto è inascoltata"

Albenga. “Diverse centinaia le firme raccolte, questa mattina, in piazza del Popolo da cittadini albenganesi che, al gazebo del centro destra unito, chiedono un’Albenga più sicura, stufi di vedere una gestione completamente lasciata allo sbando”. Ad affermarlo, in una nota congiunta, sono Gero Calleri, capo della coalizione di centro-destra, Cristina Porro, capogruppo della Lega, Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia, insieme ad Alessandro Chirivì e Roberto Crosetto, rispettivamente segretario e presidente del circolo FdI di Albenga e delle Valli ingaune.

“Albenga non deve più essere una città piena di degrado e reati che la gente neppure denuncia più tanto è inascoltata – affermano – Sono troppi, sotto gli occhi di tutti, gli episodi di insicurezza, di risse, spaccio, accoltellamenti e disagio sociale, sia in centro che nelle frazioni”.

“Siamo esponenti delle tre forze politiche di centrodestra. A nome di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, chiediamo a gran voce che tutti i soggetti preposti a garantire la sicurezza pubblica, in primis il Comune e la Prefettura assieme alle forze dell’ordine, possano prendere in mano la situazione. Dobbiamo consentire a tutti i cittadini di riacquistare la serenità e il senso di sicurezza di un tempo. Continuare, come fa il sindaco di Albenga, a far finta che tutto vada bene è inaccettabile”.

“L’unica soluzione possibile è la tolleranza zero verso chi spaccia e delinque, con interventi mirati attraverso i poteri aggiuntivi che adesso vengono concessi ai comuni. Basta con gli interventi spot del sindaco Tomatis e di Vannucci. Qui la gente è stanca e ha bisogno di un presidio fisso da parte delle forze dell’ordine. Si cominci da piazza Popolo con la pattuglia serale delle forze dell’ordine, a garanzia della sicurezza dei cittadini”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.