Beccato

Albenga, compra le sigarette in un tabacchino ma viene identificato e fermato per una serie di furti

L'episodio oggi pomeriggio, riconosciuto dalla polizia locale

Albenga. Era irreperibile e la polizia alassina aveva diramato una sua foto-segnalazione in quanto sospettato di una serie di furti, ma oggi pomeriggio è stato identificato ad Albenga: l’uomo, infatti, era entrato in un tabacchino di via Genova per comprare delle sigarette quando un agente della polizia locale, ricordando la comunicazione del commissariato alassino, lo ha riconosciuto, allertando prontamente gli agenti.

Sul posto è prontamente accorsa una pattuglia della polizia, con il supporto della municipale ingauna, così gli è stato notificato il reato sul quale sono state svolte indagini e accertamenti.

L’uomo, senza fissa dimora e senza documenti, ha dichiarato ai poliziotti di essere nato in Toscana, ma non è sfuggito alla notifica in quanto è stato verificato che si trattava proprio della persona ricercata per alcuni furti commessi nel comprensorio alassino.

Una volta uscito dal tabacchino, e quando agenti e poliziotti sono andati via, l’uomo è andato in escandescenza, attirando l’attenzione dei passanti, poi si è dileguato facendo perdere le sue tracce.