IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze Visitalymaps, la piattaforma tecnologica di Anci dedicata al turismo

Inoltre, il Clt ha deciso di varare un catalogo turistico del territorio, 92 pagine in cui è inserita tutta l'offerta turistica della città

Varazze. Visitalymaps è la nuova piattaforma digitale multilingue, fruibile da pc e mobile attraverso il sitoapp dedicata, che ha l’obbiettivo di essere un “attrattore turistico” per il nostro Paese. L’iniziativa scaturisce da un protocollo d’intesa tra il Centro Documentazione e Studi dei Comuni Italiani (Anci-Ifel) e Politalia Comunicazioni Istituzionali Srl, presentata al Senato della Repubblica lo scorso novembre alla presenza del Ministro del Turismo, vuole essere uno strumento di informazione turistica messo a disposizione delle Regioni, dei Comuni.

“Anche a Varazze – spiega il vice sindaco Luigi Pierfederici – sarà data l’opportunità di gestire direttamente uno spazio sulla piattaforma dove si potrà presentare tutte le attività promozionali volte ad intercettare i turisti nazionali, internazionali e di prossimità (ad esempio calendari eventi, fiere, sagre, musei, siti archeologici, etc.), con aggiornamenti in tempo reale. Inoltre il Centro di Documentazione e Studi dei Comuni Italiani (Anci-Ifel) darà spazio a Varazze nella rivista ‘Ambiente Comunità e Salute’ che da oltre trent’anni promuove la tutela dell’ambiente, tale prodotto è distribuito in forma digitale, avvalendosi della tecnologia Qr-Code, la nostra Città inserita in questa bellissima rivista, potrà valorizzare le tante iniziative che i primi cittadini promuovono e dirigono”.

“Il protocollo d’intesa – aggiunge l’assessore al turismo Bettina Bolla – sancisce la possibilità di usufruire di VisitalyMaps nell’accezione di Media Pubblicitario. Saranno, infatti, ritagliati formati pubblicitari che potranno essere utilizzati per arricchire la nostra attività di comunicazione sulla piattaforma”.

Ecco come funziona: “All’interno della piattaforma, nella sezione dedicata al Comune di Varazze – aggiunge Bolla – oltre a raccontare la storia e le tradizioni del territorio, avremo anche la possibilità di inserire video. La città di Varazze avrà uno specifico profilo social, finalizzato alla comunicazione e alla promozione delle news d’interesse locale. La presenza su questa piattaforma digitale contribuisce a rafforzare l’immagine complessiva del nostro territorio e veicolare la brochure Varazze and the Seven wonders insieme al catalogo delle attività turistiche della nostra città”.

Sempre sul fronte turistico, il tavolo di lavoro Clt (Comitato Locale del Turismo) ha approvato un’idea concreta per iniziare una promozione turistica comune: un catalogo turistico del territorio, 92 pagine in cui è inserita tutta l’offerta turistica della città: hotel, alberghi, b&b, stabilimenti balneari e ristoranti che si potrà visionare a questo link.

“Questo catalogo, la cui grafica e impaginazione è interamente sovvenzionata dai proventi della tassa di soggiorno, si andrà ad unire alla brochure Varazze and the Seven Wonders creando un unicum di tutto quello che il nostro territorio offre ai turisti: paesaggi, mare, entroterra, enogastronomia, natura, eventi e cultura nonché la possibilità di pernottamento, di svago nei bellissimi stabilimenti balneari e di consumare un buon pasto in uno dei tanti ristornati presenti – spiegano ancora dal Comune – Il suo obiettivo è quello di rappresentare il territorio e tutti gli operatori nostrani insieme, con una comunicazione unica, semplice e coordinata. Il catalogo, che sarà per ora stampato in italiano, verrà distribuito prima di tutto alle Fiere cui contiamo di poter tornare a partecipare nuovamente molto presto. Il target sono i turisti potenziali e le agenzie turistiche i tour operator, molti dei quali abbiamo già incontrato nelle precedenti fiere”.

“Gli operatori presenti hanno compilato un modulo online e ci hanno invitato le loro schede. Per chi mancasse, il catalogo rimarrà online, prima di essere stampato, ancora qualche giorno e potrete inviare le vostre schede a cultura@comune.varazze.sv.it”

“Un passo importante – spiega il Pierfederici – che è in linea con il programma turistico che ci eravamo prefissati prima del Covid: il prodotto Varazze va creato, messo a sistema e poi pubblicizzato. La sinergia che vogliamo ricercare con gli operatori del settore turistico presenti sul territorio, soprattutto in un momento storico come questo dove non possiamo permetterci di non avere una visione condivisa dello sviluppo turistico della città, passa anche dal tavolo del Clt. Un tavolo di lavoro e confronto dove con la collaborazione da parte di tutti possiamo raggiungere scopi condivisi e migliorare l’offerta turistica locale. Il Covid ha estremamente modificato e snaturato sia la domanda che l’offerta turistica e proprio per continuare ad essere competitivi dobbiamo fare sinergia comune”.

“Un catalogo – conclude Bolla – con una grafica colorata, accattivante, di facile consultazione che mette a sistema, per la prima volta, tutti gli operatori turistici, un importante passo avanti nella promozione del prodotto Varazze. Dopo il sito www.portamiavarazze.it che pubblicizza gli eventi, la brochure Varazze and the Seven Wonders con le bellezze naturali, architettoniche ed enogastronomiche della nostra Città, un altro elemento di promozione che porteremo, come promesso, nelle fiere di tutta Italia e di tutta Europa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.