IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccino Covid in Valbormida: a Millesimo si farà al palazzetto dello sport. A Cairo a teatro?

Oggi il sopralluogo anche per una sede in Alta Valle. A Cengio il sindaco propone l'ex asilo parrocchiale

Più informazioni su

Valbormida. Dopo il sopralluogo dei giorni scorsi da parte degli incaricati dell’Asl2, il palazzetto dello sport di Millesimo è stato identificato come sede vaccinale per il Covid-19. Il sito dovrebbe servire come hub di zona, oltre a Millesimo, anche i comuni di Murialdo, Roccavignale, Osiglia e Cosseria e sarà rivolto agli abitanti valbormidesi over 80.

vaccino covid

“Ne siamo molto fieri – commenta il sindaco Aldo Picalli – Il comune di Millesimo, ringraziando per la fiducia nel sito, si adopererà con la massima collaborazione perché le operazioni vaccinali vengano svolte secondo protocolli asl mettendo a disposizione le strutture esistenti per percorsi fluidi ed aree sicure”.

Anche a Cairo si sono svolti i sopralluoghi dei tecnici asl per l’utilizzo dei locali del Teatro Chebello (il vaccino anti-influenzale era stato inoculato nel foyer), “nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l’autorizzazione” ha spiegato il sindaco Lambertini. L’intenzione, infatti, è di utilizzare un’area esterna per tutelare i reparti attivi all’interno dell’ospedale San Giuseppe.

A Cengio, invece, ancora nessun sopralluogo, ma il sindaco Dotta si dice sempre disponibile a concedere gli spazi dell’ex asilo parrocchiale, come avvenuto per il vaccino anti-influenzale.

Dovrebbe essere individuata anche una sede per l’Alta Valle, oggi pomeriggio ci sarà l’ispezione dei tecnici dell’asl al palazzetto dello sport e al centro ricreativo “Le Ciminiere” di Calizzano. “Confidiamo che uno delle due strutture possa essere idonea non solo per il nostro Comune, ma anche per quelli del sub-distretto” dichiara il sindaco Olivieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.