IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccinazioni anti-Covid, al via le prenotazioni anche nelle farmacie liguri

Formalizzato l'accordo fra Regione Liguria, Alisa, Unione Ligure e Assofarm, il servizio disponibile gratuitamente nelle farmacie che effettuano le prenotazioni Cup

Liguria. Dalla mattina di giovedì 18 febbraio alle 8.30 sarà possibile prenotare le vaccinazioni anti-Covid, per gli aventi diritto, anche nelle farmacie liguri che effettuano servizio di prenotazione Cup.

E’ stata infatti formalizzata oggi in Regione Liguria alla presenza del presidente Giovanni Toti l’intesa definita lo scorso 5 febbraio fra i vertici di Alisa, con il commissario straordinario Francesco Quaglia, il sub commissario e responsabile della prevenzione Filippo Ansaldi e il direttore della struttura complessa politiche del farmaco Barbara Rebesco e l’Unione Ligure delle associazioni titolari di farmacia rappresentata dalla presidente Elisabetta Borachia, dal vicepresidente Giuseppe Castello, dal segretario Francesco Turrin e dalla direttrice Francesca Massa. L’accordo è stato sottoscritto anche da Assofarm, l’associazione delle farmacie pubbliche.

Per prenotare la vaccinazione sarà necessario recarsi nelle farmacie muniti di tessera sanitaria e di un numero di telefono cellulare: al cittadino verrà rilasciato un foglio riepilogativo contenente i riferimenti della prenotazione (giorno, orario e luogo).

Sarà possibile prenotare anche per conto di altri soggetti portando con sé in farmacia la tessera sanitaria della persona da vaccinare, sempre indicando un numero di telefono cellulare. Il servizio di prenotazione sarà gratuito.

“Ringrazio i farmacisti per essere qui, che hanno collaborato in tutta questa lunghissima pandemia e sono compagni di strada consolidati – ha dichiarato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – L’accordo che abbiamo siglato con i farmacisti vuole moltiplicare il sistema di prenotazione e in questo senso le farmacie svolgeranno un’importante attività di supporto ai canali già attivati e anche di supporto logistico ai medici di medicina generale per la distribuzione e somministrazione dei vaccini, assicurando la migliore conservazione del prodotto. A questo accordo si andrà infatti ad aggiungere anche quello con i medici di medicina generale che è in fase di perfezionamento e consentirà di affrontare al meglio l’attuale fase vaccinale”.

“Siamo molto contenti dell’accordo raggiunto con Alisa e Regione Liguria, con cui abbiamo lavorato proficuamente – dichiara Elisabetta Borachia presidente dell’Unione Ligure delle associazioni titolari di farmacia – Le farmacie svolgeranno il proprio ruolo con professionalità, liete di rendere un ulteriore servizio alla cittadinanza anche in questa battaglia fondamentale. Il concetto di farmacia come centro per molti servizi essenziali ha trovato un’altra applicazione concreta, a conferma dell’importanza del nostro ruolo sul territorio regionale, che copriamo capillarmente”.

La capillarità della rete delle farmacie regionali, circa 600 su tutto il territorio della Liguria, è stata un elemento fondamentale che ha portato alla decisione, destinata a dare un’accelerazione alla battaglia contro il virus.

La soddisfazione dei vertici dell’Unione Ligure viene espressa dalle parole della presidente Elisabetta Borachia: “Siamo molto contenti dell’accordo raggiunto con Alisa e Regione Liguria, con cui abbiamo lavorato proficuamente. Le farmacie svolgeranno il proprio ruolo con professionalità, fiere di rendere un ulteriore servizio alla cittadinanza anche in questa battaglia fondamentale. Il concetto di farmacia come centro per molti servizi essenziali ha trovato un’altra applicazione concreta, a conferma dell’importanza del nostro ruolo sul territorio regionale, che copriamo capillarmente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.