IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo esperienziale, tra bellezze e sapori: ecco la nuova postazione multimediale ad Alassio foto

Inaugurata stamani presso lo Iat alassino alla presenza delle autorità cittadine e regionali

Alassio. E’ stata inaugurata questa mattina la nuova postazione multimediale di marketing territoriale che da qualche giorno era stata installata presso gli uffici dello Iat di Alassio. L’obbiettivo è quello di offrire al pubblico la possibilità di scoprire l’entroterra ligure puntando non solo su sapori, tradizioni e ricette, ma anche una serie di proposte esperienziali. La navigazione consentirà infatti di conoscere le aziende liguri, le loro proposte, le bellezze e le molteplici esperienze che si possono vivere in Liguria.

L’installazione dei totem e l’individuazione dell’attività delle imprese rientra nell’ambito del Progetto TerrAgir3, all’interno del Programma Interreg Italia Francia Marittimo, realizzato in sinergia con il Consorzio Olio Dop Riviera Ligure, e grazie al supporto di Liguria International, Liguria Digitale e del sistema camerale.

“Oggi ad Alassio ho inaugurato, insieme a Stefano Mai, il nuovo Totem interattivo per riscoprire il territorio ligure non solo attraverso le rodate vie del gusto e storico-paesaggistiche, ma puntando anche sulle proposte del turismo esperienziale. La postazione multimediale è stata concepita per mettere a disposizione dei liguri, incentivando un turismo di prossimità, le ricchezze del territorio con pochi semplici gesti” ha dichiarato il vice presidente e assessore al marketing territoriale di Regione Liguria Alessandro Piana.

“L’utilizzo di italiano, inglese e francese amplia la portata per garantire una piena condivisione delle informazioni. Navigando col touch screen, si svelano così le proposte delle aziende del territorio e quei colori mediterranei, il ‘Green & Blue’ di monti e mare che identificano già nell’immaginario collettivo la Liguria. Sono molto contento di mettere a disposizione del territorio questo Totem interattivo che rappresenta un modo nuovo di incentivare la promozione e l’accoglienza, pensato non solo per scegliere una meta turistica, ma per immergersi nell’autenticità della nostra terra e di chi la tiene viva. Dal Totem si può anche scaricare la app ‘LamiaLiguria’ e le offerte selezionate, in costante aggiornamento, potranno essere promosse e commercializzate da operatori dell’intermediazione turistica italiani e stranieri”.

“Il progetto TerrAgir3 che ho proposto nel 2018 e sul quale ho lavorato con determinazione quando ero assessore – ha spiegato il capogruppo regionale Stefano Mai – è un progetto che punta al turismo esperienziale a partire dalle aziende agricole (agriturismi e fattorie didattiche) e ittiche (ittiturismo e pescaturismo) per poter vivere il territorio a 360 gradi dalle eccellenze enogastronomiche agli itinerari culturali, naturalistici e ambientali. Questo progetto ha già permesso di realizzare un book digitale e un video promozionale che verrà utilizzato dai tour operator, anche sui mercati internazionali. Attualmente sono state selezionate le prime 50 aziende in grado di offrire proposte di turismo esperienziale e, attraverso un percorso formativo, auspichiamo di coinvolgere molte altre aziende agricole liguri”.

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, con i fondi del Progetto TerrAgir3, era nato sotto l’egida dell’assessore all’Agricoltura della precedente giunta regionale, Stefano Mai, anche lui presente accanto al vicepresidente Piana e alle autorità alassine alla presentazione della nuova postazione informatizzata: “Sono felice di aver visto concretizzata un’idea che è stata concepita per mettere a disposizione dei liguri, incentivando un turismo di prossimità, le ricchezze del territorio con pochi semplici gesti” è stato infatti il commento di Stefano Mai, oggi capogruppo in Consiglio regionale, che ha voluto ringraziare la sinergia attuata con Alessandro Piana.

“Multilingue e touch screen, il totem raccoglie, anche grazie alla sinergia attuata con i territori che hanno fatto confluire le informazioni di iniziative attori locali, le proposte delle aziende del territorio e il Verde e Blu di monti e mare: l’immaginario collettivo la Liguria” conclude Mai.

totem alassio

“Ora l’obiettivo – ha aggiunto Marco Melgrati, sindaco di Alassio – è aggiungere sempre più contenuti, allargare la platea delle imprese aderenti, in modo da permettere a un numero sempre maggiore realtà di essere valorizzate e conosciute. Si tratta di un’opportunità importante, di cui ringraziamo la Regione, Stefano Mai e Alessandro Piana, perché, nell’aver pensato di collocare una delle due postazioni ad Alassio, ci hanno dato l’opportunità di ripensare ad un turismo differente, in linea con le nuove tendenze”.

“Dagli agriturismi, ai sentieri, alla Sea Experience – il commento della consigliera incaricata allo Sport, Roberta Zucchinetti – il totem mette in luce iniziative cui questa amministrazione sta da tempo lavorando per diversificare l’offerta e allungare la tradizionale stagione turistica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.