IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tornare in forma con Rews.it: gli esercizi e gli attrezzi più efficaci

Più informazioni su

Durante il periodo di lockdown, per molte persone si è verificata una situazione di noia e di stress emotivo e fisico, che ha avuto conseguenze deleterie sul fisico.

La chiusura delle palestre, l’assenza di stimoli adeguati, nonché il tempo speso in modo poco proficuo, tra serie televisive e lezioni online, ha condotto ad un inevitabile aumento di peso, specialmente se alla mancanza di attività fisica è stata associato un consumo di cibo compulsivo e il rifugiarsi nelle merendine e nel cosiddetto cibo spazzatura. Tuttavia, è possibile tornare in forma con uno stile di vita adeguato e l’aiuto di attrezzi specifici consigliati da Rews.it, portale di esperti in recensioni di attrezzature sportive.

Un fisico tonico non è una prerogativa solo degli atleti che passano la maggior parte delle ore in palestra, o di chi ha un metabolismo più veloce rispetto agli altri. Tutto dipende dalla mentalità, dal cambiamento delle proprie abitudini alimentari, che vanno associate al movimento quotidiano per il benessere psicofisico.

Gli attrezzi per dimagrire

È importante sapere che non tutti gli attrezzi presenti in una palestra servono per dimagrire, ma hanno funzioni diverse. Tra gli attrezzi finalizzati propriamente alla perdita di peso e massa corporea, figura l’ellittica.

Si tratta di una macchina per il fitness che consente di allenare tutto il corpo, grazie a due pedane dove appoggiare i piedi e due bracci superiori che si muovono avanti e indietro in maniera alternata. Utilizzando questo tipo di attrezzo, è possibile eseguire un movimento molto fluido e morbido e quindi allenarsi senza troppi sforzi.

Rews.it consiglia di iniziare con un’attività da 3 volte a settimana per circa 20 minuti, per aumentare poi con il passare del tempo. Anche 30 minuti al giorno di cyclette hanno vantaggi sul proprio fisico da non sottovalutare. A seconda dell’intensità dell’allenamento e del proprio peso, questo attrezzo permette di bruciare in media 600 calorie all’ora, oltre a rafforzare le gambe ed i muscoli inferiori del corpo.

Non si può, inoltre, omettere l’attrezzo per eccellenza per bruciare la massa grassa: il tapis roulant, che consente di simulare la camminata oppure la corsa, da utilizzare con costanza almeno 20 minuti ogni giorno. Tutti gli attrezzi citati, sono presenti nelle palestre, ma è possibile anche acquistarli per tenerli a casa quando si ha poco tempo da dedicare al fitness. Ovviamente è necessario avvalersi solamente di attrezzi resistenti, di buona qualità, ed adatti alle proprie caratteristiche fisiche, magari consultando siti specializzati, come Rews.it

L’allenamento aerobico

L’allenamento aerobico consiste in attività fisica posta in essere per consentire al corpo di utilizzare sia l’ossigeno che i grassi che il corpo utilizza come riserva di energia: durante l’esecuzione di tali esercizi, il corpo ha bisogno di energia, e la prende dalle riserve degli zuccheri e dei grassi. Proprio per questo, è il più indicato per perdere peso.

L’allenamento aerobico è perfetto per tutti, poiché prevede diverse intensità, a seconda della resistenza e delle abitudini di chi lo pratica. Quello a bassa intensità, solitamente viene svolto a digiuno, in modo da consentire all’organismo di approvvigionarsi maggiormente dei grassi per produrre energia, rispetto al glucosio.  Il lasso di tempo che deve essere impiegato per lo svolgimento dell’allenamento aerobico oscilla intorno ai 30 minuti consecutivi, ed è importante mantenere dei ritmi scanditi e non affaticare troppo il corpo.

 L’allenamento muscolare

Anche l’allenamento finalizzato ad ottimizzare la massa muscolare è molto utile per rimettersi in forma. Generalmente, per questo tipo di allenamento, si intendono due tipologie: la pesistica (o comunque l’utilizzo di sovraccarichi), oppure il corpo libero.

A seconda del proprio livello di allenamento è possibile optare per l’uno o l’altro tipo. Per i neofiti, Rews.it propende sempre per l’utilizzo dei pesi, ovviamente commisurati alla propria forza e resistenza, dato che necessitano di un livello di forza minore rispetto al corpo libero. È importante precisare che in entrambi i casi non ci si può allenare per più di tre volte a settimana, dato che si rischia, altrimenti, di sforzare troppo i muscoli e di conseguenza dolorosi strappi. Una sessione di allenamento muscolare, solitamente ha una durata massima di un’ora per i neofiti e di due ore per i più allenati, con pause frequenti dopo serie da 6 o da 12.

Peripheral Heart Action

L’allenamento PHA (tradotto come azione periferica del cuore) è un tipo di allenamento total body specifico per il dimagrimento. Esso viene praticato combinando l’allenamento a circuito e le resistenze, come pesi, panca inclinabili, bilancieri, ecc. Questo tipo di allenamento è molto efficace secondo Alfonso Melis, editor sportivo di Rews.it, perché permette di stimolare senza interruzione tutti i gruppi muscolari, attraverso gli esercizi multi-articolari, come ad esempio push e trazioni, alternando la fascia muscolare bassa a quella alta, e coinvolgendo i muscoli più distanti tra loro.

Generalmente, un allenamento PHA prevede 5 o 6 esercizi per circuito, con un’intensità medio-alta. Esiste, tuttavia, una versione del PHA mista, che include anche esercizi cardio, con l’utilizzo di macchine fitness come il tapis roulant, lo stepper, la corda, o esercizi a corpo libero aerobici. Il cardio-pha, prevede un’intensità minore rispetto all’allenamento PHA standard.

I vantaggi di questo tipo di allenamento, inoltre, non si esauriscono nel consumo di calorie: esso, infatti, permette anche di aumentare il metabolismo e di migliorare il rapporto tra masse corporee.

Esercizi da fare in casa

Alcuni esercizi per dimagrire, sono molto semplici da eseguire e possono essere praticati anche senza l’aiuto di un personal trainer esperto come Alfonso Melis, dunque stando comodamente a casa propria. Ad esempio, gli affondi, che consentono di tonificare cosce e glutei e coinvolgono gruppi muscolari che vengono azionati nella perdita di peso, come i quadricipiti.

Con circa 15 affondi in 20 minuti, si bruciano in media 100 calorie, ovviamente se eseguiti correttamente. Anche il salto con la corda è un valido aiuto, ma solo se si riesce ad utilizzare questo strumento in modo adeguato. Permette di bruciare ben 800 calorie all’ora in media. Il plank, invece, è un esercizio funzionale che si esegue in posizione prona, sollevandosi poi sui gomiti come se si volesse eseguire una flessione, e sulle punte dei piedi. Restando in questa posizione più a lungo possibile, serve non solo a tonificare il corpo, ma anche a bruciare accumuli di adipe ed attivare il metabolismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.