IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

The Ice Challenge, un incidente in autostrada ferma Francesco Aragno

Avrebbe dovuto gareggiare a Pragelato insieme al fratello Egidio

Savona. Un fine settimana all’insegna della sfortuna, quello scorso, per la New Racing for Genova, impegnata a Pragelato nell’ultima tappa di The Ice Challenge, il Campionato Italiano di Velocità su Ghiaccio, con i gemelli savonesi Francesco e Egidio Aragno e al Rally del Carnevale con Mattia Canepa e Giorgia Lecca.

Francesco Aragno, infatti, mentre si stava recando a Pragelato per la disputa della gara, è rimasto coinvolto, con la sua famiglia, nel mega incidente che, nella mattinata di sabato, ha interessato l’autostrada A32. Il gemello Egidio, che era già a Pragelato per partecipare alla prova dei kart-cross, non appena saputo dell’accaduto, si è recato prontamente a soccorrere il fratello.

Poca sorte anche per Mattia Canepa, impegnato in Versilia al Rally del Carnevale con Giorgia Lecca e con la Renault Clio Williams di gruppo A, che guidava per la prima volta. L’esperienza del giovane pilota levantino, però, è durata davvero poco: ad una trentina di metri dal fine prova della prima prova speciale, infatti, si è girato e ha urtato nel guardrail danneggiando il radiatore. “Purtroppo non potevo continuare – il suo laconico rilievo subito dopo il ritiro – ma devo ancora capire cosa è successo, se è stato un problema di gomme non ancora in temperatura o ho alzato il piede in curva e mi sono girato…”.

“Tutto fieno da mettere in cascina – commenta Raffaele Caliro, direttore sportivo della New Racing for Genova – Mattia è giovane e avrà tempo per rifarsi. Ora il nostro pensiero è tutto per Francesco Aragno e la sua famiglia affinché possano riprendersi presto da questa brutta esperienza”.

Nella foto: la Renault Clio Williams di Canepa e Lecca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.