Indagini

Sorpresi a spacciare tentano di fuggire in auto “zigzagando” nel traffico: arrestati dai carabinieri

Fermati tre ragazzi, tra i quali un 25enne che acquistava droga nel dark web pagando in bitcoin

Albenga. La scorsa notte, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Savona, coadiuvati nelle fasi operative da militari della Sezione Radiomobile di Albenga, al termine di articolate indagini avviate a seguito d’informazioni acquisite dal Nucleo Informativo Carabinieri di Savona, hanno arrestato in flagranza di reato A.G.S. 25enne di Albenga, P.A. 31enne e A.R. 26enne entrambi di La Spezia, tutte persone note alle Forze dell’Ordine, ritenuti responsabili di un traffico di sostanze stupefacenti nel territorio ligure.

Le indagini, avviate all’inizio del corrente mese, hanno permesso di accertare che il 25enne ingauno acquistava da diversi mesi tramite il dark web sostanze stupefacenti, in particolare Ketamina, principalmente da trafficanti olandesi, con pagamenti effettuati in cripto valuta (Bitcoin), droga successivamente consegnata al suo domicilio, tramite normali “corrieri express”, nascosta in anonimi plichi postali (è bene specificare che non si tratta del ragazzo arrestato giorni fa e poi scarcerato).

Secondo quanto ricostruito dai militari, le sostanze stupefacenti erano poi tagliate e rivendute a terzi sempre dal giovane di Albenga. Nella serata di ieri, a conclusione delle indagini, i militari del Nucleo Investigativo di Savona, appostati nei pressi di un casolare di proprietà della famiglia del 25enne A.G.S. nelle campagne tra Albenga e Ceriale, hanno assistito in diretta alla vendita di un plico contenente verosimilmente stupefacenti, tra il 25enne ingauno e due persone, un uomo e una ragazza, giunte poco prima a bordo di una Fiat Panda. Una volta effettuata la cessione, le tre persone hanno tentato di risalire insieme sulla stessa auto in direzione di Albenga.

Una pattuglia della sezione radiomobile di Albenga è quindi intervenuta in loco intimando ai tre di fermarsi. Tuttavia, gli occupanti della Fiat Panda hanno tentato la fuga. La conducente, infatti, ha provato ad accelerare e, zig-zagando, ha cercato di fuggire in mezzo al traffico. Un manovra vana, quest’ultima, poiché i militari della radiomobile sono riusciti a fermarla sorpassandola e bloccandogli la strada. Una volta fermata l’auto, dal sedile posteriore è uscito A.G.S., il quale ha iniziato a scappare a piedi, venendo poi raggiunto e arrestato, insieme alle altre due persone.

Dalle successive perquisizioni delle persone, del veicolo e delle abitazioni, sono stati recuperati e sequestrati 6 sacchetti, contenenti complessivamente oltre 2 chili di Ketamina, 500 grammi di sostanze da taglio, la somma in contanti di circa 5000 euro, documenti concernenti le transizioni in cripto valuta, una bilancia, diverso materiale di confezionamento, nonché l’autovettura utilizzata per la fuga.

L’autorità giudiziaria di Savona, concordando con le risultanze investigative, ha disposto la traduzione nelle carceri di Genova e Imperia delle tre persone, eseguita dai carabinieri del reparto operativo di Savona questa mattina.

leggi anche
  • Free
    Spacciava sul “dark web” facendosi pagare in Bitcoin: 25enne ingauno scarcerato
  • Droga 2.0
    Alassio, 25enne spacciava sul “dark web” facendosi pagare in Bitcoin: arrestato dai carabinieri