Calcio

Serie D: tra Vado e Saluzzo finisce a reti bianche (0-0)risultati

I rossoblù sbagliano un rigore nel primo tempo, in una partita nel complesso avara di occasioni

Vado Ligure. Nella ventitreesima giornata del campionato interregionale di Serie D, il Vado pareggia 0 a 0 contro il Saluzzo allo stadio “Ferruccio Chittolina”.

I rossoblù muovono la classifica, ottenendo il secondo risultato utile di fila dopo il successo nella trasferta di Borgosesia (1-2); salendo  pertanto a 16 punti.

Il Saluzzo, sceso in riviera con un guardingo 5-4-1, mantiene invariate le distanze rispetto la zona retrocessione:  24 punti, quintultimo posto, +8 rispetto ai vadesi (il limite massimo per disputare gli spareggi play-out è un distacco di 7 lunghezze dalla sest’ultima posizione).

Domenica prossima il Vado sarà impegnato fuori casa col Derthona, in un altro scontro diretto, crocevia fondamentale della stagione.

L’ultimo precedente fra le due squadre in casa vadese, oltre alla gara dell’andata (in cui si imposero i piemontesi 2 a 1), risaliva alla ormai lontana stagione 2007/2008. Anche in quel caso fu una sfida salvezza, vinta dai rossoblù 1 a 0. Al termine dell’annata entrambe scesero in Eccellenza.

Tabellino:

Vado-Saluzzo 0-0 

Vado: Luppi, Lipani, L. Casazza, Bernardini, Strumbo, Tissone, Gulli, Taddei, Vignali (83′ D’Antoni), Barbetta (46′ Boiga), Saccà (79′ Bacigalupo)

A disp.: Scatolini, Ravera, Alberto, Dagnino, A. Casazza, Piu. All. L. Tarabotto

Saluzzo: De Marino, Bedino, Serra, Caldarola (79′ Tosi), Carli, Supertino, Gaboardi, Mazzafera, Gonella, Sardo (76′ Clerici), Barale

A disp.: Busano, Masina, Panepinto, Scavone, Ali, Serpa, Carrer. All. Boschetto

Arbitro: Renzi (Pesaro). Assistenti: Storgato (Castelfranco Veneto) e Morsanuto (Portogruaro)

Note: pomeriggio terso e ventoso. Al 31′ De Marino (S) para calcio di rigore a Vignali (V). Angoli 1-5.

Cronaca diretta:

15′ Nel primo quarto d’ora è più il Vado a provare a imbastire la manovra. Il Saluzzo aspetta, schierato con una difesa a 5 uomini.

20′ Ammonito Carli (S).

26′ Giallo a L. Casazza (V).

30′ Rigore Vado. Taddei imbecca Saccà in profondità. Questi, fintanto, rientra sull’interno venendo steso in area da Caldarola.

L’arbitro decreta il penalty.

31′ Parato! Dal dischetto Vignali fallisce. Il portiere piemontese De Marino intuisce l’angolo: tuffandosi alla propria destra, sventa il tiro a mezza altezza dell’attaccante rossoblù.

De Marino para il rigore e Vignali. 

39′ Mischia nell’area del Saluzzo, scaturita da un corner reso velenoso dal vento.

Nessun giocatore vadese ha la prontezza di ribadire sotto misura; la difesa amaranto spazza via.

45′ Fine primo tempo: Vado-Saluzzo 0-0.

Inizio secondo tempo, ore 15:30. Durante l’intervallo, una sostituzione nel Vado; Barbetta lascia il posto a Boiga.

60′ Nel primo quarto d’ora della ripresa, nessuna evidenza da segnalare. Entrambe le formazioni tentano qualche sortita; difese attente e ordinate.

74′ Proteste del Vado per un possibile contatto in area tra Boiga e un avversario.

76′ Cambio nel Saluzzo. Esce Sardo ed entra Clerici.

78′ Angolo Saluzzo dalla sinistra. Gaboardi incoccia debolmente di testa a centro area, Luppi para.

79′ Doppia sostituzione. Nella squadra allenata da Luca Tarabotto (quest’oggi in completo bianco), fuori Saccà per Bacigalupo.

Negli ospiti invece Tosi subentra a Caldarola.

90′ Due minuti di recupero.

90’+2 Fischio finale: Vado-Saluzzo 0-0.

 

 

 

 

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.