Visita

Ser.D. Savona, Brunetto (Lega): “Prevenzione giovanile migliore arma contro le dipendenze”

"Servizio fondamentale, intendo dare la nostra disponibilità a collaborare affinché sia il più efficace ed efficiente possibile"

Savona. Questa mattina il il presidente della seconda commissione salute e sicurezza sociale e consigliere regionale della Lega Brunello Brunetto ha visitato il SerD di via Santa Lucia a Savona. Insieme a lui c’erano il direttore Roberto Carrozzino, la psicologa Rachele Donini e il coordinatore infermieristico Alessandro Catania.

“Le ‘dipendenze’, siano esse da sostanze illegali o legali, tabagismo, gioco d’azzardo patologico, rappresentano un fenomeno che, nell’ultimo anno, con l’emergenza coronavirus, ha registrato un aumento degli accessi delle persone più giovani ai centri dedicati – spiega Brunetto – Oggi l’attività di prevenzione giovanile è quindi la migliore arma contro le dipendenze. Lo staff del Serd svolge un importante lavoro sul territorio: 1284 i pazienti presi in carico nel 2020 (di cui 251 nuovi) e 222 le consulenze effettuate”.

“Questo servizio di sanità territoriale è di fondamentale importanza e come presidente della seconda commissione salute e sicurezza sociale intendo dare la nostra disponibilità a collaborare affinché sia il più efficace ed efficiente possibile”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.