IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, commercianti fanno rete per sostenersi e aiutare i clienti: nasce l’iniziativa “Sposi Metropolitani” foto

Al momento il progetto coinvolge dieci attività ma il gruppo resta aperto

Savona. In questo periodo difficile per il commercio, a Savona alcune attività commerciali hanno deciso di fare rete e creare un’iniziativa per mettere in comunione diverse professionalità con due grandi obiettivi: sostenersi a vicenda e offrire una forbisce di scelta e consigli per i propri clienti.

iniziativa sposi metropolitani

L’iniziativa nasce intorno a un’occasione particolare, quella del matrimonio, ma sta già allargando i propri confini pensando di espandersi anche in previsione della Pasqua, della festa della donna, della mamma e altre ricorrenze che si svolgeranno nei prossimi mesi.

Il mese di febbraio viene così dedicato alla tematica del matrimonio, da qui l’idea del nome “SposiMetropolitani“, che si prefigge lo scopo di offrire ai futuri sposi una selezione di negozi specializzati per creare un matrimonio o delle seconde nozze con un ventaglio di attività consigliate.

“Con uno scambio di articoli relativi alla propria attività ogni negozio ha creato una vetrina dedicata all’argomento sposi in modo da interessare la clientela e dare la possibilità di avere informazioni e prodotti necessari per l’allestimento e l’organizzazione della giornata del matrimonio” specifica Carla Quaglia, che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa, allestendo una vetrina sui toni del bianco panna con, oltre i propri capi di abbigliamento, anche un’acconciatura, degli oggetti in ceramica, una torta e una composizione floreale delle attività che partecipano al progetto.

Il nostro gruppo è nato nel giro di pochi giorni – afferma Laura Filippi dell’agenzia grafica Indaco, da cui è partita l’iniziativa – Abbiamo illustrato il progetto ad alcune attività del centro e non, e in 3 giorni abbiamo coinvolto dieci attività nel mondo dell’artigianato, abbiamo creato delle vetrine a tema che contengano ogni colore scelto dai partecipanti e abbiamo realizzato dei volantini per far conoscere e diffondere la nostra iniziativa”. Per la comunicazione sono state aperte anche delle pagine social – Facebook e Instagram – che al momento hanno raccolto centinaia di fan.

A partecipare al progetto sono il negozio di maglieria e cashmere “Carla Quaglia”, due negozi di ceramiche “Agorà” e “B.F. Ceramiche”, un’orologeria “La Clinica dell’Orologio”, la pasticceria “Le due Oche”, l’hairstylist “ArteStudio”,  il fiorista “Artemisia Fiori”, il negozio di biancheria per la casa “Falco Arredamento”, la cappelleria “Frati”, l’agenzia viaggi “Home & World” e l’agenzia di grafica “Indaco”. Il gruppo resta comunque aperto a tutte le altre attività che volessero sposare l’iniziativa.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.