Fermento

Savona al voto: Russo fa breccia a sinistra, a destra è notte fonda. E la sindaca tace

Caprioglio ha annunciato che scioglierà la riserva solo quando si conoscerà la data delle elezioni

Savona. Girala come vuoi, pare ormai assodato che i savonesi, almeno in larga parte, non ne vogliano più sapere dell’amministrazione uscente. La riprova arriva dal mini-sondaggio realizzato dalla nostra Giulia Magnaldi (leggi qui) che, pur dichiarando i limiti statistici dell’iniziativa, evidenzia in modo chiaro quale sia l’opinione di molti cittadini.

Mentre in vista di Savona 2021 il centrosinistra si dimostra sempre più compatto attorno alla candidatura civica di Marco Russo, lo schieramento avverso sembra brancolare nel buio. Ha parlato senza perifrasi Dario Amoretti, tace la sindaca Caprioglio mentre i cittadini vorrebbero sapere se si ritira o meno dalla contesa. In effetti dire che scioglierà la riserva quando si conoscerà la data delle elezioni non sembra un gran colpo di genio.

Poi c’è la Lega, il maggior partito della coalizione, che appare diviso e in confusione, anche perché non gode buona salute – politica, s’intende – quello che dovrebbe essere uno dei punti di forza, il vicesindaco Massimo Arecco.

Peccato, perché solo dal confronto possono scaturire idee e progetti che permettano ai cittadini di scegliere il loro futuro sindaco.

leggi anche
  • Mano tesa
    Savona 2021, il candidato sindaco Marco Russo invita Azione al confronto sul programma
  • Chiarimento
    Savona 2021, Azione smentisce la mano tesa di Amoretti: “Mai con i sovranisti, vedremo i programmi”
  • Unione
    Savona 2021, Sinistra Italiana: “Alleanza di centro sinistra è vincente, insieme rilanciare una città in declino da anni”
  • Scelta
    Savona 2021, anche il Centro Democratico si schiera con Marco Russo
  • Risiko
    Savona 2021, il piano di Toti: Amoretti “leghista”, Santi vice, assessorati a Pasquali e Azione
  • In prospettiva
    Savona 2021, Astengo: “La nuova amministrazione dovrà puntare su comprensorialità e transizione energetica”
  • Intervista
    Savona 2021, il diktat di Santi: “Assessorati ai più votati ma solo savonesi. Azione? La loro casa è qui”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.