IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Completamento dell’Aurelia bis Savona-Albisola: solo a giugno il nuovo bando foto

Vertice Regione-Anas: il punto sul piano di interventi previsti sul territorio ligure

Savona. Si è svolto questa mattina un incontro tra Regione Liguria e Anas per fare il punto sui lavori in corso e su quelli che dovranno rientrare nel prossimo piano settennale. Per il savonese arrivano conferme sul bando, ancora in stand by, per il completamento dell’Aurelia bis, che sarà pubblicato a giugno: con l’attivazione della procedura pubblica si individerà l’impresa o il gruppo di imprese che si aggiudicheranno la parte finale dell’atteso intervento per la viabilità del comprensorio.

L’incontro ha visto la partecipazione del presidente Giovanni Toti, dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone, dell’ad di Anas Massimo Simonini e della responsabile della struttura territoriale Anas Liguria Barbara Di Franco, per proseguire la collaborazione sia sul fronte delle manutenzioni ordinarie e straordinarie, sia su quello della programmazione e progettazione delle principali varianti alla rete stradale statale e dell’avvio dei cantieri sulle varianti Aurelia.

Regione Liguria ha chiesto risposte veloci e concrete per sbloccare nodi infrastrutturali sensibili del territorio. A cominciare dai cantieri della variante Aurelia della Spezia per il quale il presidente Toti ha avuto ampie garanzie circa l’avvio del cantiere del primo stralcio funzionale nel mese di marzo, e della pubblicazione nel corso del prossimo mese di giugno, della gara per il completamento del lotto 1 della variante Aurelia Savona – Albisola, lavori al momento fermi a circa l’80%. Tra le nuove progettazioni da includere nella programmazione del contratto di programma in corso di definizione sarà inserita anche l’Aurelia di Sanremo, oltre alle innumerevoli manutenzioni ordinarie e straordinarie per mettere in sicurezza il territorio.

“Abbiamo ribadito ad Anas – spiega il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – che entro marzo deve partire il cantiere della variante Aurelia della Spezia, purtroppo bloccato dal fallimento di tre imprese appaltatrici; seguirà il secondo stralcio funzionale per il quale è prevista la gara entro il primo semestre del 2021 e il terzo e ultimo stralcio con previsione di pubblicazione della gara entro il secondo semestre 2021; grande attenzione anche per il completamento dei lavori del primo lotto dell’hub di Savona, variante Savona – Albisola, che ha un cantiere fermo con l’80% dei lavori realizzati e per il quale nel corso del prossimo mese di giugno sarà pubblicato il bando per l’individuazione dell’impresa che porterà a termine i lavori. Si è ragionato anche di tutto il settennato di programmazione dei nuovi investimenti di Anas e in particolare sullo sviluppo della riprogettazione del secondo lotto della variante savonese e delle varianti di Sanremo e Taggia”.

“Tra i cantieri che si avvieranno nelle prossime settimane per la sistemazione di situazioni emergenziali createsi a seguito degli eventi meteorologici dell’autunno 2019 – ha aggiunto l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – c’è la statale 456 del Turchino nel Comune di Campoligure, l’Aurelia in prossimità di Vesima dove si era abbattuta una frana a seguito delle forti piogge del 2019 e l’Aurelia a Chiavari in località Madonna delle Grazie caratterizzata da un senso unico alternato, anch’esso dovuto alla frana avvenuta nell’autunno del 2019 a seguito delle forti piogge. Opere la cui conclusione è prevista prima dell’avvio della stagione estiva entro l’estate. Insieme a questi abbiamo ottenuto massima attenzione alle manutenzioni ordinarie e straordinarie sulle strade esistenti, in continuità con la efficace collaborazione con il compartimento Anas territoriale”.

E a proposito della partenza dei lavori che andranno a sanare le emergenze 2019 l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone mercoledì prossimo si recherà a Campoligure in occasione dell’avvio degli interventi sulla statale 456 del Turchino attualmente regolamentata da senso unico alternato per metterla definitivamente in sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.