IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quasi metà dei savonesi boccia la giunta Caprioglio: “Parchi fatiscenti e periferie abbandonate” foto

Il 18% degli intervistati dà invece un voto almeno sufficiente

Più informazioni su

Savona. A pochi mesi dalle elezioni l’unica cosa certa è che la giunta Caprioglio è arrivata al traguardo e probabilmente l’attuale sindaco non sarà ricandidata alle prossime elezioni comunali. All’interno della coalizione solo Forza Italia si è espressa in queste settimane a suo favore, ma il nome che circola negli ultimi giorni tra le file del centro destra è quello di Dario Amoretti anche se non ancora ufficiale. Invece, il centro sinistra converge (all’unanimità… o quasi) sul nome di Marco Russo che è riuscito a ottenere l’appoggio del Partito Democratico, di Sinistra Italiana, di Europa Verde, de “Il rosso e il nero” e delle Sardine.

A fine legislatura è scontato che i cittadini facciano un bilancio sull’operato dei cinque anni e abbiano aspettative per i successivi cinque anni. Ieri mattina, in occasione del mercato settimanale del lunedì, IVG ha provato a sondare il terreno e capire qual è il giudizio dei cittadini savonesi che si trovavano a passeggiare tra i banchi del mercato, nei confronti della giunta uscente. L’intenzione non è generalizzare i risultati perchè ovviamente il campione non ha valore statistico e non può essere considerato rappresentativo della popolazione; l’intenzione è stata semplicemente quella di “tastare” per quanto possibile il “sentire comune” del savonese medio.

“Un voto sulla giunta Caprioglio?”. E’ stata questa la domanda rivolta ai passanti. Le risposte sono state varie e tendenzialmente, ma non completamente, negative. Nel dettaglio: su 50 persone disponibili a rispondere tanti hanno detto “non mi esprimo” o “non mi pronuncio” e di questi 9 non hanno voluto esprimere un voto, mentre alcuni hanno provato a rifletterci e valutare. Tra questi, 14 hanno dato zero, 8 persone tra l’1 e il 4, 5 hanno affibbiato alla giunta un 5 e soltanto 9 hanno dato un voto sufficiente (tra il 6 e l’8). Gli altri non hanno votato ma hanno risposto “non seguo” (2), “non mi interessa” (1), “non so cosa dire” (2). Quindi, una valutazione fortemente negativa è stata data quasi da una persona su due; un giudizio positivo è stato espresso invece dal 18% degli intervistati.

Voti Caprioglio

Selene ha voluto giustificare il suo voto negativo: “I parchi per i bambini sono fatiscenti, sporchi e non curati. Il centro ancora ancora, ma la periferia lasciata a sé stessa. Alla Rusca c’è un parco giochi per bambini che è stato trascurato, per questo insieme a un’associazione abbiamo scritto alla giunta per provvedere alla risistemazione e devo dire che sono rimasta colpita positivamente: non solo ci hanno risposto ma si sono anche mobilitati. Abbiamo anche proposto di curarlo noi cittadini ma il problema rimarrebbe sempre la manutenzione”.

Chi dà voti sufficienti spiega che “si è impegnata” e che “la città è meno sporca”. Al contrario tra chi dà voti negativi l’attacco è focalizzato proprio sulle condizioni delle strade: “le strade sono sporche”, “la gestione dei rifiuti non è soddisfacente” e “sono state tagliate molte iniziative culturali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.