"rassegna"

“Protesta Sonora” nelle serate del Festival di Sanremo: prosegue la mobilitazione della cultura e dello spettacolo

Ideata e organizzata da Matteo Zunino, presidente del circolo “La Saletta” di Urbe

Provincia. Dopo la protesta “L’ultima ruota”, la sfida su due ruote lanciata dal mondo della cultura e dello spettacolo dal vivo, due “aspetti fondamentali della nostra vita sociale ma che paiono essere stati dimenticati in questo terribile periodo” di pandemia, prende avvio martedì l’azione “Protesta Sonora”: prosegue, quindi, la battaglia di circoli, teatri e locali di intrattenimento, gravemente colpiti dall’emergenza Covid.

Dal 2 al 6 marzo verranno trasmessi in streaming tutte le sere dalle 21:00 – in contemporanea con il Festival di Sanremo – contributi registrati da diversi artisti di varie parti d’Italia.

Hanno aderito alla protesta, tra gli altri, Enrique Balbontin e Skiantos.

La rassegna, ideata e organizzata da Matteo Zunino, presidente del circolo “La Saletta” di Urbe, con il patrocinio dell’Arci regionale, è nata per dare voce ai circoli culturali e agli artisti che da troppo tempo sono costretti al silenzio e all’inattività.

Questi gli indirizzi per seguire le trasmissioni: https://sites.google.com/view/protestasonora/home; https://www.facebook.com/protestasonora

“Registra uno spettacolo a porte chiuse nel tuo circolo, teatro, locale, studio, sala prove ed invialo a protestasonora@gmail.com: i vostri video verranno trasmessi su Facebook e YouTube” è l’invito lanciato su Facebook per sostenere l’iniziativa.

leggi anche
  • Crisi pandemica
    Nuovo appello per la riapertura dei circoli: decreto a sostegno di musica e spettacolo