IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Priamar, il direttore sportivo Alessio Mantelli si è dimesso: “È stata una lunga cavalcata”

L'ex dirigente rossoblù precisa: "La società rimane solida e oggi come domani punterà sempre al massimo"

Savona. La società calcistica Priamar 1942 Liguria Asd perde un tassello, uno dei suoi dirigenti più attivi: Alessio Mantelli.

Mantelli ha ufficialmente lasciato questa mattina la società savonese, nella quale, da alcuni anni, ricopriva il ruolo di direttore sportivo.

Lo ha fatto con un messaggio rivolto ai giocatori della sua squadra, “dopo lunga meditazione“, precisando “che la società rimane solida e oggi come domani punterà sempre al massimo, sotto la guida di mister Bresci e di un nuovo direttivo, quindi nessun ridimensionamento“.

L’ormai ex direttore sportivo ha spiegato che “la decisione di dimettermi quindi nasce da altre dinamiche societarie che non ha senso raccontarvi. È stata una lunga cavalcata che spero voi portiate a compimento con il salto di categoria“.

Mantelli, in chiusura, vuole “ricordare il lungo percorso fatto con i colori rossoblù, dapprima con il calcio a 5 culminato con la vittoria di una Coppa Liguria e uno spareggio per salire in Serie B, e poi con la prima squadra, con la finale playoff giocata contro il Millesimo. Peccato per questi ultimi due anni dove il Covid ha fermato un bel progetto intrapreso con mister Bresci. I ringraziamenti d’obbligo a tutti i mister con cui ho avuto il piacere di collaborare: Carlini, Giammusso, Gambetta, Blangero, Ottone, Roso e Bresci, a tutti i dirigenti e giocatori della Priamar, a Roby Ferrero che mi ha sempre supportato in questo lungo viaggio, al presidente Grasso per la fiducia data in questi anni e infine al grande ed inseparabile amico Momo, compagno di molte battaglie che spero continui con i colori rossoblù. Sempre forza Priamar“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.