IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, interventi di riqualificazione in chiave sostenibile al Palazzetto dello Sport foto

Venerdì scorso il sopralluogo dell'amministrazione comunale

Pietra Ligure. Venerdì 5 febbraio il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi, il vicesindaco e assessore allo sport Daniele Rembado, l’assessore all’ambiente Maria Cinzia Vaianella e la presidente del consiglio comunale Michela Vignone hanno fatto visita al Palazzetto dello Sport di viale della Repubblica dove la Presidente dell’Asd Polisportiva Maremola 1914 Bianca Lupetti, insieme ad alcuni responsabili dell’associazione sportiva, ha illustrato l’installazione di un erogatore di acqua eco-friendly a zero impatto ambientale e l’introduzione di una colonnina che permette di offrire acqua antiossidante alcalina specifica per il benessere di chi fa sport.

La visita è stata anche l’occasione per effettuare un sopralluogo agli interventi di riqualificazione e di adeguamento dei presidi antinfortunistici realizzati dall’amministrazione comunale negli ultimi mesi.

“Già nell’estate 2019 l’ASD Polisportiva Maremola 1914, aderendo ad un progetto in collaborazione con Acqua HADO, ha deciso di installare un erogatore d’acqua “eco friendly” direttamente collegato alla linea di adduzione dell’acqua eliminando, così facendo, l’utilizzo dei boccioni di plastica e azzerando i problemi connessi allo stoccaggio e il consumo di energia per il mantenimento termico. Dall’estate scorsa, inoltre, è entrata in funzione la prima colonnina di erogazione di acqua alcalina addizionata di sali minerali specifica per l’attività sportiva che abbiamo messo a disposizione dei nostri associati insieme ad una borraccia personalizzata e alla card ricaricabile per il prelievo dell’acqua”, commenta la presidente dell’ASD Polisportiva Maremola 1914 Bianca Lupetti.

“Non possiamo che condividere la scelta green operata dalla Polisportiva Maremola – esordisce l’Assessore all’ambiente Maria Cinzia Vaianella – L’utilizzo dei tradizionali boccioni in plastica genera un notevole impatto ambientale dovuto alla produzione degli stessi ma anche allo stoccaggio e al trasporto. Mettendo a disposizione dei propri tesserati, inoltre, la possibilità di scegliere un acqua di alta qualità arricchita di sali minerali e una borraccia personalizzata, gli atleti, grandi e piccoli, potranno bere acqua pura e bilanciata e contemporaneamente agire in maniera ecosostenibile. Trasmettere i concetti di una sana alimentazione e di rispetto per l’ambiente è un buon modo per contribuire, soprattutto nei più piccoli, a creare una cultura del riutilizzo e del non spreco”, conclude Vaianella.

“Associandoci alle parole dell’assessore Vaianella, non possiamo che elogiare e supportare questa bella iniziativa mirata alla riduzione della plastica monouso e che ha l’intento di contribuire a far crescere i nostri ragazzi in un ambiente sano e ad invitarli a mettere in pratica azioni virtuose dal punto di vista ambientale, azioni che sono priorità della nostra amministrazione – commentano all’unisono il sindaco Luigi De Vincenzi, il vicesindaco e assessore allo sport Daniele Rembado e la presidente del consiglio Michela Vignone – Ringraziamo la Polisportiva Maremola, la presidente e la dirigenza, per il grande l’impegno che continuano a mettere nell’offrire a tutti la possibilità di fare pratica sportiva ad alti livelli, non mancando mai di utilizzare la grande valenza educativa dello sport per trasmettere valori e insegnamenti importanti – continuano – La visita di venerdì, inoltre, è stata anche l’occasione per verificare gli interventi di manutenzione e riqualificazione dell’impianto sportivo realizzati negli ultimi mesi come l’installazione di presidi di sicurezza e antinfortunistica e degli impianti canestri di ultima generazione e, precedentemente, il rinnovamento della parete scorrevole verticale che funziona da elemento divisorio fra il campo da basket e la zona attrezzi e corpo libero della ginnastica artistica”.

“La sicurezza e la qualità degli impianti sportivi è una priorità della nostra amministrazione e dare la possibilità alla nostra comunità di usufruire di spazi idonei, belli e dotati di attrezzature e servizi adeguati è un’ azione programmatica che stiamo portando avanti con continuità e attenzione” concludono De Vincenzi, Rembado e Vignone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.