IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte oggi la “lotteria degli scontrini”: tutte le informazioni su come partecipare

Gli acquisti di beni e servizi da almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici presso gli esercenti “abilitati” potranno generare biglietti virtuali

Più informazioni su

Liguria. Parte oggi, primo febbraio, nonostante alcuni scetticismi, la lotteria degli scontrini: gli acquisti di beni e servizi da almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici presso gli esercenti “abilitati” potranno generare biglietti virtuali validi per partecipare alla prima estrazione.

La riffa di Stato – che esiste in Paesi come Portogallo, Cina, Malta e altrove – mette in palio premi sia per chi compra sia per chi vende: l’11 marzo la prima estrazione mensile che distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti e premi da 20.000 a 10 esercenti a fronte di scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria nel mese di febbraio.

Ma, tra crisi economica, incassi decimati, restrizioni e chiusure è molto ampia la platea dei commercianti che non ha potuto procedere all’aggiornamento dei registratori telematici per consentire la partecipazione dei consumatori alla nuova lotteria. Il governo ha concesso, per ora, solo una proroga per l’aggiornamento dei sistemi – al 1 aprile – e i consumatori potranno segnalare gli esercenti che non acquisiscono il codice lotteria solo dal 1 marzo.

COME FUNZIONA

Alla Lotteria, spiega una nota congiunta di Mef, Agenzia delle Entrate, Agenzia dei Monopoli e Sogei, possono partecipare i maggiorenni residenti in Italia, fuori dall’esercizio di un’attività d’impresa, arte o professione. Per partecipare è sufficiente mostrare il proprio codice lotteria al momento dell’acquisto. Si tratta, viene spiegato, di un codice a barre e alfanumerico che si può ottenere inserendo il proprio codice fiscale sul portale www.lotteriadegliscontrini.gov.it.

Il codice può essere stampato o salvato su smartphone o tablet per essere esibito all’esercente quando si effettua l’acquisto. I biglietti sono tanti quanti sono gli euro spesi. Lo scontrino elettronico che l’esercente invia telematicamente produrrà un biglietto virtuale per ogni euro, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro.

Successivamente all’estrazione dei biglietti vincenti, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli risalirà dal codice lotteria associato al biglietto estratto sia al codice fiscale dell’acquirente sia alla partita IVA dell’esercente. Ciascuno scontrino partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale. Le vincite sono comunicate tramite Pec all’indirizzo comunicato nell’area riservata del Portale lotteria. In assenza di una Pec, la comunicazione viene inviata tramite raccomandata con avviso di ricevimento. Il premio arriverà direttamente tramite bonifico bancario o postale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.