IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo governo, prime reazioni dal savonese: “Risposte veloci al Paese”

I commenti sulla composizione del nuovo Esecutivo

Più informazioni su

Savona. Prime reazioni e commenti sul nuovo governo di Mario Draghi da parte di alcuni esponenti politici savonesi.

Analizzando il nuovo governo, Ferrucio Sansa ha confermato che la coalizione creatasi intorno a Draghi non avrà ripercussioni a livello regionale: “Credo nell’alleanza Pd-M5S e nella nostra lista. Draghi è un primo ministro preparato, ma la sua lista di ministri mi sa di vecchia repubblica. L’alleanza con Berlusconi? Non mi fa piacere”.

Andrea Pasa circa la nuova coalizione di governo: “Speriamo sia in grado di dare un segnale di discontinuità con precedente governo. Sul nostro territorio sono ancora in corso crisi industriali incredibili. Sono almeno dieci mesi che un ministro non fa visita alle rappresentanze sindacali del territorio. Ora speriamo ci ascoltino e rispondano”.

Il consigliere regionale Roberto Arboscello: “Da oggi più d’accordo con i rappresentanti delle altre forze politiche? Sempre andati d’accordo al di là della contrapposizione politica. C’è sempre stato un rapporto costruttivo dalle forze politiche”.

L’onorevole Sara Foscolo: “In questo momento bisogna dare risposte al Paese. La gente lo aspetta, gli imprenditori lo aspettano, i cittadini lo spettano. Quindi la costituzione di questo governo è stata un atto di grande responsabilità da parte di tutti.

Il presidente della seconda commissione regionale salute e sicurezza sociale e consigliere regionale Brunello Brunetto (Lega): “Ho potuto constatare sul campo che il ministero della Salute non riusciva a seguire degnamente il delicato settore del mondo dei disabili, che invece ha bisogno di grandi attenzioni, specifiche soluzioni e risorse. Sono quindi molto soddisfatto che Mario Draghi abbia accolto la richiesta di Matteo Salvini di istituire nel suo governo il ministero della Disabilità, assegnandolo al senatore della Lega Erika Stefani. Questo è molto importante anche per il territorio per cui è fondamentale avere ottenuto un ministero dedicato a questo settore della nostra società. Colgo l’occasione per porgere i miei migliori auguri di buon lavoro al nuovo ministro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.