IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovi ingressi in Cambiamo, Berutti: “Frutto di impegno e serietà. Continuiamo lavoro per Paese”

"L'impegno sui territori e nelle aule parlamentari, la serietà delle posizioni, stanno trovando il giusto riconoscimento"

Più informazioni su

Liguria. “L’impegno sui territori e nelle aule parlamentari, insieme alla serietà delle nostre posizioni, stanno trovando il giusto riconoscimento nell’interessamento e nell’adesione di cittadini, amministratori e colleghi parlamentari. I nuovi ingressi in Cambiamo e l’allargamento del Gruppo alla Camera sono chiari indicatori in questa direzione”.

È quanto dichiara il senatore e presidente dell’assemblea nazionale di Cambiamo, Massimo Berutti, a seguito della conferenza stampa nella quale è stato annunciato l’ingresso nel Partito dei deputati Guido Della Frera, Osvaldo Napoli e Daniela Ruffino e l’adesione alla componente del Gruppo Misto alla Camera denominata Cambiamo-Pp di Fabiola Bologna e Gianluca Rospi.

“Cambiamo – prosegue Berutti – cresce e allarga la propria squadra. Una bella notizia che mi vede particolarmente soddisfatto anche per l’ingresso nel Partito degli amici e colleghi piemontesi Osvaldo Napoli e Daniela Ruffino. In Piemonte il nostro Partito sta riscuotendo interesse e importanti adesioni, è un’ottima notizia che ci spinge con ancora più convinzione a portare avanti le nostre idee”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.