IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lutto nella politica savonese, è scomparso Piero Pesce

È mancato improvvisamente dopo un malore

Boissano. Lutto a Boissano per l’improvvisa scomparsa di Piero Pesce. Aveva 76 anni.

È stato per due mandati vice sindaco del paese e vantava una lunga carriera politica: tra gli altri incarichi è stato consigliere comunale a Loano dal 1978 al 1993, assessore e vice sindaco dal 1988 al 1993, assessore provinciale dal 1995 al 2008 e ancora consigliere comunale a Loano dal 2006 al 2012, quando si era dimesso per candidarsi a Boissano (risultato vincente, aveva ricoperto per quattro anni l’incarico di vice sindaco di Rita Olivari, salvo poi dimettersi prima della fine del mandato).

In occasione delle elezioni amministrative del 2017, Pesce si era nuovamente candidato con la lista Olivari ed era risultato risultato il primo degli eletti della lista “Boissano Viva”, ed era stato nominato vice sindaco con delega a viabilità, polizia locale e sicurezza dei cittadini; protezione civile; ambiente, territorio e sottoservizi; lavori pubblici; patrimonio; smaltimento rifiuti solidi urbani, raccolta differenziata, riciclaggio. Figura molto nota nel mondo politico savonese per via degli incarichi ricoperti, pochi anni fa Pesce si era dimesso (per la seconda volta in due mandati) dall’incarico di vice sindaco di Boissano per motivi familiari.

Si è spento nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 febbraio. Lascia la moglie Mariuccia, i figli Stefano e Mario, le nuore Cinzia e Simona, i nipoti Giulia e Matteo, fratello, cognati e cognate e la suocera.

Il funerale si terrà sabato 20 febbraio alle 15 nella parrocchia di San Giovanni Battista a Loano. Dopo la funzione la salma procederà verso l’ara crematoria.

Sono già tanti i messaggi di cordoglio comparsi sui social in seguito alla notizia della scomparsa di Pesce.

Il sindaco di Loano, Luigi Pignocca: “Con Piero se ne va un pezzo importante della storia della nostra città – afferma il primo cittadino – Insieme a lui ho condiviso diversi mandati e molti anni di vita amministrativa. Nel corso della sua lunga carriera ha ricoperto numerosi incarichi, sia a livello comunale (a Loano e Boissano) sia a livello provinciale. Ciò lo rendeva uno degli amministratori più esperti e capaci del nostro territorio. Pur trovandoci su ‘fronti opposti’, in lui ho sempre trovato un interlocutore rispettoso, appassionato e desideroso di fare il bene della propria città”.

“Nell’ultimo periodo aveva deciso di dedicarsi allo sport e di mettere la propria esperienza a disposizione dei nostri concittadini più giovani nelle vesti di vice presidente dell’Asd San Francesco, con cui la nostra amministrazione collabora attivamente. Ma Piero Pesce è stato anche e soprattutto un amico, sempre sorridente e di grande personalità. La sua scomparsa è per tutti i loanesi che lo hanno conosciuto ed apprezzato motivo di grande dolore. Siamo vicini ai familiari in questo momento di grave lutto. Ci mancherà”.

Anche il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri, a nome suo e dell’ente Provincia, ha voluto esprime il proprio cordoglio per la perdita di Piero Pesce: “Sono raggiunto da questa improvvisa e tristissima notizia della scomparsa del caro Piero Pesce. Ho avuto occasione di conoscerlo, prima personalmente da Calizzanese perchè avevo avuto il piacere di essere compagno di squadra di uno dei suoi figli, e poi soprattutto da amministratore, prima quando ero in Consiglio comunale a Calizzano e lui era in Provincia e poi quando divenni prima Sindaco e da ultimo Presidente e lui continuava con grande impegno e passione il suo lavoro per la cosa pubblica. È proprio questa che ricordo con veramente grande piacere. L’esempio della passione con cui ha sempre interpretato i suoi ruoli, in Provincia da assessore, in Comune sia a Loano che da vicesindaco e da assessore a Boissano. Sicuramente una persona che si è impegnata tanto per il nostro territorio e per le sue comunità e con vivo sentimento di partecipazione anzitutto personale e poi istituzionale ci stringiamo ai suoi cari e alla sua Famiglia con un pensiero di affetto e di gratitudine a Piero”.

“Una tristissima notizia colpisce la nostra comunità. Facciamo fatica a commentare ulteriormente la notizia, tanto è il dolore che si prova. La lista Civica LoaNoi è vicina alla moglie Maria Teresa, a Stefano e Mario e alla nostra Patrizia Mel per la grande perdita. Riposa in pace Piero!”, scrivono dal gruppo LoaNoi.

I consiglieri del gruppo Pd/Da sempre per Loano Roberto Franco e Giulia Tassara si stringono alla famiglia e ricordano “l’intensa attività politica di Piero Pesce, che per oltre 30 anni lo ha portato ad essere una costante presenza nella vita attività amministrativa della città”.

L’Asd San Francesco Loano, di cui Pesce era vice presidente, si “stringe a tutta la famiglia in questo triste momento. Grazie per tutto quello che hai fatto per Loano e per i nostri ragazzi. Ti ricorderemo per sempre”.

Il sindaco di Tovo San Giacomo Alessandro Oddo: “Esprimo le più sentite condoglianze mie e dell’amministrazione comunale di Tovo San Giacomo alla famiglia per la scomparsa di Piero Pesce e alla comunità di Boissano dov’era stato vicesindaco del paese. Ricordo in questo triste momento, il grande impegno che Pesce profuse durante il suo mandato di assessore della Provincia di Savona per la manutenzione ordinaria e straordinaria della Sp4: uomo oltre che politico sempre presente e attento al benessere della comunità”.

Il sindaco di Pietra Ligure, Luigi De Vincenzi: “Se ne è andato improvvisamente nella notte Piero Pesce, una grande perdita per tutto il nostro territorio. Politico di lungo corso, più volte amministratore nei Comuni di Boissano e Loano e assessore provinciale con il quale ho collaborato proficuamente durante i miei precedenti mandati amministrativi, se ne va un amico cui mi legava stima e comune lavoro per il bene delle nostre comunità. Alla sua famiglia le condoglianze mie personali e di tutta l’amministrazione comunale”.

Il deputato Pd Franco Vazio: “La morte di Piero Pesce colpisce e ferisce nel profondo. Era un galantuomo, un ottimo amministratore, un riformista vero, uno che alle parole preferiva anteporre il fare. Un uomo che alla parola data assegnava un valore altissimo. La sua morte lascia un grande vuoto nella politica savonese che sarà difficile colmare. Restano per tutti noi il ricordo delle sue parole, mai banali, schiette, a volte dure e il soprattutto suo esempio. Le più sentite condoglianze e un abbraccio forte ai suoi cari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.