IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Impianti sciistici chiusi, la promessa varazzina di freestyle Ambrosi bloccata a Prato Nevoso

Attesa una riunione per decidere il da farsi

Più informazioni su

Prato Nevoso. Odissea bianca anche per la promessa varazzina di sci freestyle, Alessia Ambrosi, giunta con la squadra dal Veneto per allenarsi a Prato Nevoso dove, per la prima volta, gli impianti sono stati chiusi anche per gli agonisti. “Un gran peccato – ci dice Alessia – tanta strada per non poterci allenare. Sono dispiaciuta come lo sono i miei compagni”.

Malumore nel team Valbelluna Freeski: ski pass per i ragazzi, viaggio di 10 ore per raggiungere lo snowpark di Prato dove si sono sempre allenati, anche quando la pandemia imponeva la chiusura degli impianti, perché atleti agonisti, e scoprire a pochi chilometri dall’arrivo che questa volta sarà tutto chiuso anche per loro.

L’allenatore, Simone Canal, e sei ragazzi, tra cui  la varazzina quindicenne, da due anni a Falcade, che a gennaio proprio a Prato Nevoso è arrivata prima nella gara di Coppa Italia. Per loro delusione e speranza. Aspettano la riunione tra i gestori degli impianti sciistici del comprensorio.

Ore decisive per capire se domani si  riuscirà ad aprire lo snowpark dove potersi allenare, come è sempre stato per i tesserati Fisi, Federazione Italiana Sport Invernali, che fanno agonismo. “Un’odissea- ci racconta l’allenatore Simone Canal- sono partito alle 11 dalla Val di Fassa per raggiungere Prato alle 21 e, mezz’ora prima del nostro arrivo, la notizia che per la prima volta non possiamo allenarci: gli impianti sono chiusi anche per noi. Spero che la situazione cambi.

Che decidano di aprire per noi. In Veneto non c’è uno snowpark per lo sci freestyle. Per questo scendiamo e percorriamo 500 chilometri”. Nelle prossime ore si saprà qualcosa di più.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.