IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Quiliano&Valleggia “possibilista ma con riserva” sulla prosecuzione dei campionati

Il numero uno Giorgio Landucci sottolinea lo sforzo compiuto per rimanere vicino ai giovani aquilotti

Quiliano “Da sempre ma specialmente in questo periodo storico, il nostro primo pensiero è la sicurezza degli atleti. Per questo motivo, prima di dare un parere positivo a una eventuale ripresa dei campionati, sarebbe opportuno sentire la posizione della Federazione a proposito dei controlli da eseguire e sulle relative precauzioni da prendere prima di ogni match e durante la settimana. Fino a che non si conoscono le condizioni a cui sottostare, non è possibile esprimere un parere in merito”, il Quiliano&Valleggia si posiziona così nel dibattito sull’opportunità o meno di provare a portare a termine i campionati interrotti a fine ottobre.

In questi mesi, la società ha cercato di garantire ai ragazzi del settore giovanile momenti di svago e la possibilità di fare sport in sicurezza. “In questo periodo di stop- racconta il presidente Giorgio Landuccila dirigenza e lo staff tecnico si sono impegnati per organizzare gli allenamenti nel rispetto delle varie normative, per non far venire meno un momento importante per i più giovani come quello della pratica sportiva. In estate abbiamo fatto un grande lavoro per cominciare a ricostruire il settore giovanile e stiamo lavorando per farci trovare pronti alla ripartenza”.

Chiudendo con ancora un commento sul futuro a breve termine, Landucci pensa che “una ripresa avrebbe senso più che altro a livello sportivo visto che a livello economico le società difficilmente potranno giocare ‘a porte aperte’ e quindi avere introiti significativi  da biglietti e bar”. “La speranza – conclude – è che si possa perlomeno andare avanti così, e di non dover fermare l’attività come avevamo fatto per due settimane in accordo con il Comune a causa un aumento dei contagi, e magari verso maggio poter organizzare qualche torneo giovanile, qualche idea in mente la abbiamo già”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.