IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Covid non ferma Valle Bormida Pulita: raccolti 28mila tappi in plastica per costruire pozzi in Africa

Il materiale è stato venduto ad un'azienda di riciclo, Ampelos utilizzerà il ricavato per sostenere progetti idrici in zone povere e rurali

Valbormida. Continua la raccolta di tappi di plastica da parte dell’associazione Valle Bormida Pulita, volta a sostenere la costruzione di pozzi in Africa. Un’iniziativa che è andata avanti nonostante le difficoltà legate al Covid-19 e le chiusure prolungate di molte attività e servizi.

Come riportato dal portavoce Mario Cauda: “Da aprile 2019 a novembre 2020, lungo tutto il territorio della Valle Bormida, di Millesimo e di Spigno, dalla provincia di Savona fino a quella di Alessandria, è stato ritirato nei vari punti raccolta circa 1.400 kg di materiale, con una media lusinghiera di 70 kg al mese, pari a 28.000 tappi in plastica da: acqua minerale, bibite, detersivi, ammorbidenti, ovetti Kinder, tappi del latte o dei succhi in tetra pack, coperchi salva aroma e nutella, ecc. Sono anche ben accetti i tappi in sughero solo se separati da quelli di plastica”.

Il materiale raccolto è stato poi consegnato ad un’azienda di riciclo di Guarene e il ricavato della vendita andrà a sostenere progetti idrici come pozzi e impianti di distribuzione dell’acqua in zone povere e rurali dell’Africa, a cura  dell’associazione albese Ampelos.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.