Decisioni

Grandi supermercati, Arboscello (PD): “Centrodestra vota contro proposta di blocco delle licenze”

Il consigliere regionale di minoranza: "Il capogruppo leghista Mai è confuso e in due mesi ha cambiato idea"

Regione. “Per noi il commercio di vicinato è un presidio sociale ed economico, importante per i cittadini, che impiega molte famiglie. I negozi devono essere tutelati ed essere integrati con i grandi supermercati. Il centrodestra invece, dopo aver speso molte parole e annunci per difendere i piccoli commercianti e negozi di quartieri, nei fatti agisce in modo contrario”. Lo afferma, in una nota, il consigliere regionale di minoranza del Partito Democratico Roberto Arboscello.

“Ieri – spiega l’esponente Dem – in Consiglio regionale abbiamo presentato un Ordine del Giorno dove chiedevamo alla Giunta Toti di impegnarsi per estendere il blocco delle licenze ai grandi supermercati nella nostra Regione, almeno per tutto il 2021, anno che sarà di grande sofferenza, a causa della coda della pandemia di Covid-19. Il Centrodestra però ha votato contro. Favorendo la grande distribuzione e mettendo in grande difficoltà le piccole attività commerciali”.

“Sorprendente, soprattutto l’atteggiamento della Lega e del capogruppo Mai, che nel mese di dicembre aveva presentato un Ordine del Giorno, simile al nostro, proprio a difesa del commercio di vicinato, salvo poi ritirarlo su richiesta del Presidente Toti. Mi meravigliano quindi le sue dichiarazioni odierne, nelle quali Mai si fa paladino della concorrenza tra grandi supermercati e piccoli negozi. Invece di attaccare gli altri, ci aspettiamo dal Capogruppo leghista Mai una spiegazione della sua repentina inversione di rotta e di pensiero su questo tema. Sul tema del commercio, nel centrodestra, pare dominare la confusione” conclude Arboscello.

leggi anche
  • Polemica
    Esselunga a Savona e giganti del commercio, minoranza in Regione: “Il centrodestra affossa i piccoli negozi”
  • Polemica
    Esselunga a Savona, Ciangherotti (Fi) contro Sansa: “La sinistra ha massacrato i piccoli negozi”
  • Affondo
    Esselunga a Savona, Sansa attacca Toti: “Accusavano il centrosinistra di favorire la grande distribuzione, ora fanno lo stesso”