IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Governo Draghi, il Partito Comunista: “Darà il colpo di grazia alla classe lavoratrice”

"Draghi farà sempre gli interessi dei grandi capitalisti e mai quelli del popolo, dei lavoratori, del ceto medio impoverito"

Liguria. “Il Governo Draghi darà il colpo di grazia alla classe lavoratrice”. Ne sono convinti i rappresentanti del Partito Comunista della Liguria.

“In questi giorni assistiamo a un’incalzante campagna mediatica a favore di Mario Draghi come futuro presidente del consiglio – affermano – Ci vogliono far credere che l’uomo delle banche, l’uomo che ‘qualunque cosa per l’euro’, sia il salvatore della patria, dimenticando che la storia di Draghi, costantemente ai vertici del potere bancario e finanziario, è attraversata da tutti i processi di privatizzazione e di distruzione dei diritti collettivi del nostro Paese”.

“Vogliono imporci un governo dell’oligarchia finanziaria, che darà il colpo di grazia ai lavoratori. Noi Comunisti lo diciamo forte e chiaro: Draghi risponde alle banche, alla finanza, alle multinazionali, alle istituzioni atlantiche ed europee e pertanto farà sempre gli interessi dei grandi capitalisti e mai quelli del popolo, dei lavoratori, del ceto medio impoverito. E toccherà alle nuove generazioni pagare, per i prossimi 100 anni, i prestiti ‘a strozzo’ con il comando di Unione europea, Fondo Monetario Internazionale e Banca Centrale Europea”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.