IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giorno del ricordo, la richiesta del Centro Pannunzio: “Revocare il cavalierato di Gran Croce a Tito”

"In un paese che si accanisce con il suo passato non è pensabile la permanenza di quell’onorificenza che premia un nemico dichiarato dell’Italia"

Albenga. Il Centro Pannunzio chiede che “al persecutore di italiani condannati alla fine orrenda delle foibe e dell’annegamento in mare, il maresciallo Tito, venga revocata la massima onorificenza della Repubblica italiana, il cavalierato di Gran Croce”.

Il titolo è “riservato a chi ha onorato in modo altamente significativo la nazione italiana. In un paese che si accanisce con il suo passato non è pensabile la permanenza di quell’onorificenza che premia un nemico dichiarato dell’Italia”.

Al Centro Pannunzio, diretto da uno studioso insignito della stessa alta onorificenza quale il professor Pier Franco Quaglieni, suona “offensiva la permanenza di una distinzione che non trova giustificazione di sorta. Chiediamo che anche l’associazione Cavalieri di Gran Croce si unisca a noi nella sua pur tardiva revoca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.