IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giorno del ricordo, anche i Giovani della Lega commemorano a Loano i martiri delle foibe foto

"Il ricordo di un giorno come questo deve essere vivo e presente soprattutto per le nuove generazioni"

Loano. Quest’oggi, nel “Giorno del ricordo”, i giovani della Lega della provincia di Savona si sono recati a Loano per deporre una corona di fiori in memoria dei martiri delle foibe.

“Tra il 1945 e il 1947, decine di migliaia di nostri concittadini trovarono tragicamente la morte nelle cavità dell’altopiano del Carso, a causa dell’oppressione esercitata dal regime comunista del maresciallo Tito, la cui natura totalitaria impediva anche la libera espressione dell’identità nazionale. La loro unica colpa fu quella di essere italiani”.

Il commissario della Lega Giovani, Andrea Frigerio dichiara a riguardo: “Le sofferenze patite non possono essere negate. Le atrocità commesse, i lutti e l’esodo di decine di migliaia di famiglie, costrette a scappare dall’Istria, Fiume, coste dalmate sono iscritti con segno indelebile nella storia della tragedia della Seconda Guerra Mondiale e delle sue conseguenze. Troppo sangue innocente bagnò queste terre, e il dolore, tardò a essere fatto proprio dalla coscienze della Repubblica. Il ricordo di un giorno come questo deve essere vivo e presente soprattutto per le nuove generazioni.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.