IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fine settimana bello ma freddissimo. E venerdì arriva Burian: possibili bufere di neve nell’entroterra foto

Confermati i modelli dei giorni scorsi: dopodomani un brusco calo delle temperature che potrebbe durare almeno una settimana

Più informazioni su

Liguria. La Liguria e tutta Italia sono in attesa di Burian, il freddo vento del nord est che porterà sul Mediterraneo una consistente ondata di gelo artico, e che, seguendo il lungo fronte depressionario centrato sui Balcani ci regalerà un po’ di Siberia.

Secondo gli ultimi modelli, aggiornati in queste ore, le previsioni fatte nei giorni scorsi sono pienamente confermate, anzi, in taluni casi riviste in parte in senso peggiorativo: gli sviluppi sulla giornata di venerdì infatti potrebbero essere più rapidi di quanto previsto, con brusco calo delle temperature già a partire dalla mattina e una robusta perturbazione in serata in arrivo dall’Atlantico, come confermato da Arpal nel bollettino odierno.

Questa perturbazione, ancora di origine atlantica si scontrerà con la massa di area gelida in arrivo da nord e potrebbe portare sostanzialmente a due fenomeni: venti tesi su tutta la regione, con locali piccole bufere di neve sulle alture e pioggia ghiacciata misto grandine sulla costa. La forte ventilazione colpirà tutta la Liguria con raffiche che potrebbero toccare anche gli 80 km/h sui valici appenninici e sulle vallate dei versanti padani.

Il culmine di questa contingenza sarà nella notte tra venerdì e sabato, ma il risveglio potrebbe essere meno movimentato; il forte vento, infatti, dovrebbe spazzare il cielo, per un fine settimana sostanzialmente sereno anche se decisamente artico: se nell’entroterra le temperature notturne potrebbero arrivare anche a sfondare la soglia dei -10, sulla costa, e quindi su Genova, si arriverà facilmente anche di un paio di gradi sotto lo zero. Di giorno, qualche grado in più, ma difficilmente si toccheranno i 10 gradi.

La situazione dovrebbe rimanere sostanzialmente stabile fino a mercoledì, dove un’altro fronte pertubativo è previsto in arrivo sopra la nostra regione per, forse, un’altra giornata di neve, anche se è ancora presto per i dettagli. Stando ai modelli i primi rialzi di temperatura potrebbero arrivare venerdì prossimo. Insomma, una settimana di Siberia per tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.