IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esce oggi “Interno11”, il nuovo disco della band savonese Dagma Sogna

"Interno 11" è un appartamento, una stanza, un luogo di condivisione emozionale

Più informazioni su

Savona. Esce oggi “Interno 11”, il nuovo disco della band pop-rock ligure. “Interno 11” è un appartamento, una stanza, un luogo di condivisione emozionale in cui i Dagma Sogna invitano ad addentrarsi, passo dopo passo, ospitando e guidando l’ascoltatore attraverso nove tracce pop-rock.

L’album è stato registrato da Mattia Cominotto (Meganoidi, Tre Allegri Ragazzi Morti, Punkreas), mixato da Ale Bavo (Subsonica, Linea77, Levante) e masterizzato da Giovanni Nebbia e viene pubblicato il 19 febbraio distribuito da Artist First per Dischi Sotterranei.

“Interno 11” è un disco pop-rock nel quale amore, paura, tenerezza e perdita si alternano, poggiando su un impianto melodico ma con incursioni di rock granitico. La solidità ritmica di batteria e basso, insieme al costante lavoro delle chitarre creano il giusto tappeto per la voce che guida le linee melodiche dei brani. Tra momenti aggressivi e altri più meditativi, le nove tracce vogliono mettere l’ascoltatore in contatto con le sue stesse emozioni, guidarlo in un viaggio all’interno dei suoi sentimenti, come uno specchio in cui osservarsi attraverso note e parole. Momenti di arrangiamenti orchestrali, uniti ad alcune aperture strumentali, vogliono essere un tratto identificativo nella musica dei Dagma Sogna. Una certa malinconia di fondo, tuttavia non priva di speranza, e la voglia di non arrendersi alle difficoltà del quotidiano, sono il filo conduttore che lega le tracce di questo album a cui si è lavorato nel dettaglio, dalla scrittura fino alla produzione, con i take in studio realizzati da Mattia Cominotto (Meganoidi, Tre Allegri Ragazzi Morti, Punkreas) e il mix affidato ad Ale Bavo (Levante, Subsonica, Linea 77) che ha permesso di dare spazio alle tastiere e alla parte elettronica, sempre funzionali e dosate. Il mastering, infine, è stato curato da Giovanni Nebbia. ‘Interno 11′ è un luogo di condivisione emozionale, un appartamento, una stanza, una dimora in cui i Dagma Sogna invitano ad addentrarsi, passo dopo passo.

“Affacciarsi a un disco – racconta la band – è sempre un po’ come fare un bilancio della propria vita, non solo come artisti ma come uomini e donne che nella musica racchiudono tutte le trepidazioni e i turbamenti non esprimibili in altro modo. In un anno particolare, che ha costretto tutti ad avere più tempo per fare i conti con il proprio mondo interiore, nell’Interno 11 hanno preso forma canzoni che raccontano la vita di chi ha superato i 30, tra la disillusione dell’età adulta e il desiderio di non smettere di sognare. Relazioni umane, amore, perdita, colpa, redenzione sono i mattoni su cui abbiamo deciso di costruire il nostro piccolo mondo musicale, mentre, costretti a lavorare a distanza più di quanto non avessimo voluto fare, davamo vita ai nostri racconti. Le parole e le note sono state pesate e filtrate con pazienza da ognuno di noi quattro, fino a trovare una sintesi di pensiero. Ed è proprio questo sforzo emotivo condiviso che ci fa intravedere la speranza che le stesse emozioni arrivino all’ascoltatore affinché le renda proprie, fino a restituire una visione differente anche a noi. L’esigenza di questo scambio emotivo è espressa anche nei testi, con alcuni passaggi lasciati volutamente aperti a molteplici possibilità interpretative. ‘Interno 11’ è una stanza, una casa, che a noi ha regalato tanto e che speriamo possa fare lo stesso con chi ci ascolterà”.

I Dagma Sogna sono una band pop-rock ligure. Nel 2016 pubblicano il debut album “Frammenti di identità” che unisce linee cantautorali e venature rock, a cui segue il secondo “Tratti di Matita” del 2018. Nel 2019 l’ingresso di Davide Crisafulli alla voce asseconda – e poi guida – il desiderio della band di esprimere sonorità più dure e vicine al background dei musicisti. Nello stesso anno arriva l’EP “Grattacieli Di Carta” che, insieme al videoclip di “Cometa”, primo singolo estratto, ottiene un ottimo riscontro. La promozione del disco è supportata da un’intensa attività live che vede la band sul palco insieme ad artisti come Omar Pedrini e Vittorio De Scalzi dei New Trolls. L’EP viene anche presentato da Red Ronnie negli studi del Roxy Bar. Il terzo full-length, “Interno 11”, distribuito da Artist First per Dischi Sotterranei viene pubblicato a febbraio 2021.

Il disco su Spotify.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.