Economia, Arboscello (Pd): "Regione dice No a 20% del fondo strategico per i comuni piccoli" - IVG.it
Sotto i 5mila abitanti

Economia, Arboscello (Pd): “Regione dice No a 20% del fondo strategico per i comuni piccoli”

Il consigliere: "Sono amareggiato. So cosa vuol dire non riuscire a partecipare a un bando per accedere ad un finanziamento perché non si hanno progetti pronti"

Provincia. “Nell’ultimo consiglio regionale la giunta Toti e la maggioranza hanno bocciato un nostro emendamento che prevedeva di riservare e destinare una quota almeno pari al 20% delle risorse annuali del Fondo Strategico regionale per sostenere la progettazione dei piccoli comuni. In particolare quelli sotto i 5mila abitanti”.

A dirlo è il consigliere regionale del Pd Roberto Arboscello che continua: “Non si chiedevano risorse aggiuntive, ma solo una revisione del bilancio per supportare i progetti di sviluppo dei comuni più piccoli, in territori che, anche a causa del Covid, sono più in difficoltà. La maggioranza, tutta, ha detto no”.

“Da ex sindaco sono amareggiato – commenta Arboscello -, perché so cosa vuol dire non riuscire a partecipare a un bando per accedere ad un finanziamento perché non si hanno progetti pronti o personale per sviluppare una programmazione. So quali siano le difficoltà per garantire ogni giorno alla popolazione infrastrutture, servizi e opportunità adeguate”.

“E’ necessaria da parte della Regione Liguria, una maggiore attenzione e un maggiore sostegno ai piccoli comuni e agli amministratori locali. Un’attenzione che per ora, è solo a parole e non nei fatti” conclude Roberto Arboscello.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.