IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Uiltec Liguria un incontro su “Smart Working, il lavoro agile tra illusione e vantaggio”

Mercoledì 17 febbraio dalle 10 alle 13 su Zoom

Più informazioni su

Liguria. “Senza regole certe lo smart working può diventare un avversario, ma per migliaia di lavoratrici e lavoratori che, in Liguria hanno accesso a questo strumento, è indispensabile un alleato fidato”.

Fare chiarezza per la Uiltec Liguria è doveroso. Il tema verrà approfondito nel corso dell’iniziativa: “Smart working, il lavoro agile tra illusione e vantaggio”, che si terrà su piattaforma Zoom mercoledì 17 febbraio dalle 10 alle 13. “Gestire in autonomia i tempi di vita e di lavoro pone il problema del diritto alla disconnessione e un ragionamento rivolto a percorsi di formazione e aggiornamento del personale.

“Investire sulla digitalizzazione degli strumenti di lavoro e sui processi amministrativi è doveroso – spiega Salvatore Balestrino, segretario generale Uiltec Liguria – La retorica dello Smart Working ci consegna un mondo più semplice ma che fornisce armi affilate alla controparte. Il decentramento reso possibile dall’informatica e dalla tecnica rischia di porre soprattutto le donne in condizione di svantaggio economico e sociale, quindi di essere depotenziate rispetto a una dimensione pubblica sempre più evanescente. È tempo di cominciare a parlare di riduzione dell’orario di lavoro a parità di trattamento economico. Una vera rivoluzione nell’organizzazione del lavoro è in atto, ma va rilanciata con una serie di misure a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori. Come? L’ordinaria rilevazione dell’orario di lavoro non è più attuale: occorre agganciarla alla produttività per ottenere davvero un equilibrio tra i tempi di vita e di lavoro. Nel frattempo, mentre fuori impazza la bufera pandemica, noi restiamo al sicuro nelle nostre case pensando di partecipare a una rivoluzione green a scapito dell’indotto del commercio, con gli strumenti informatici cuciti addosso e il riscaldamento domestico sempre acceso”.

Nel corso dell’iniziativa verrà presentata una breve indagine sul tema svolta a campione. Interverranno: Paolo Pirani, segretario generale Uiltec; Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria; Marco Lupi, responsabile nazionale sicurezza Uiltec; Simone Palmieri, coordinatore sicurezza Uiltec Liguria; Elisabetta Colli, responsabile pari opportunità Uiltec Liguria; Salvatore Balestrino, segretario generale Uiltec Liguria; Paola Strati, responsabile area risorse umane Confindustria La Spezia; Giovanna Badalassi, economista; Giulia Bacchi, Innovation Trainee.

Qui il link per accedere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.