IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, la Liguria resta in zona gialla un’altra settimana ma l’Rt è in aumento

Nel monitoraggio Iss il valore preso in considerazione è 0,89: "Restate a casa il più possibile"

Più informazioni su

Liguria. L’Rt della Liguria, secondo la bozza dell’ultimo monitoraggio del ministero della Salute relativo alla settimana scorsa, è compreso tra 0,89 e 1,00. In base al dato inferiore dell’intervallo di confidenza, come anticipano fonti della Regione verrà confermata la permanenza in zona gialla almeno fino al prossimo weekend, quando arriverà il nuovo monitoraggio. Tuttavia si registra un trend in aumento rispetto alla settimana 18-24 gennaio in cui l’Rt inferiore dell’intervallo di confidenza era 0,81.

L’Italia si trova in un contesto “preoccupante per il riscontro di varianti virali di interesse per la sanità pubblica in molteplici regioni che possono portare ad un rapido incremento dell’incidenza”, rileva la bozza del monitoraggio settimanale della Cabina di regia. L’Rt nazionale dovrebbe restare anche questa settimana allo 0,84.

La diminuzione dell’incidenza a livello nazionale negli ultimi 14 giorni è più lieve di quella osservata le precedenti settimane: 273,01 per 100.000 abitanti (18-31 gennaio) contro 289,35 per 100.000 abitanti (11-24 gennaio), dati flusso Iss. Si segnala che in almeno uno dei flussi di sorveglianza coordinati dal Ministero della Salute e dall’Iss, 13 regioni evidenziano un trend di casi in aumento.

Per l’Iss si conferma “la necessità di mantenere la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone” e di “restare a casa il più possibile”. È fondamentale poi che “la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.