IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle, chiusa per quattro mesi la strada tra Sanda e il Santuario della Pace di Albisola

Per sistemare i dissesti presenti in una tratto della via Comunale Santuario della Pace causati dall'ondata maltempo del 29 e 30 ottobre del 2018

Celle Ligure. Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza della strada che collega Sanda alla zona del Santuario della Pace.

Le operazioni, lungo il percorso che parte dalla piazza della chiesa di San Giorgio e scende verso l’interno di Albisola Superiore, dureranno quattro mesi, durante i quali la strada sarà chiusa.

Questo consentirà di sistemare i dissesti presenti in una tratto del ciglio stradale di valle della via Comunale Santuario della Pace, verificatisi in seguito all’eccezionale ondata di maltempo che aveva colpito l’intera Liguria il 29 e 30 ottobre del 2018.

Si tratta della prosecuzione di un intervento già realizzato con la costruzione di un cordolo in calcestruzzo armato dotato di guard-rail.

I lavori occuperanno l’intera carreggiata per circa quattro mesi come era successo per l’intervento dello scorso anno quando si era intervenuti per il consolidamento dell’area adiacente.

Le sezioni iniziale e finale del tratto interessato dai lavori sono le stesse utilizzate per gli interventi dell’anno scorso perché garantiscono l’accesso a tutte le abitazioni private e la possibilità di manovra per chi dovesse tornare indietro.

L’importo complessivo del progetto ammonta a 135mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.