IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, le donazioni della Consulta Giovanile a protezione civile, centro “Infilse” e pediatria del San Paolo foto

Consegnati materiale per ammodernare apparecchiature, un pc portatile e giocattoli

Cairo Montenotte. Prosegue l’attività di volontariato della Consulta Giovanile del Comune di Cairo Montenotte che, nelle scorse settimane, si è resa protagonista di alcune azioni di beneficenza che, dicono, “sono state portate a termine con il prezioso e imprescindibile aiuto di tutta la cittadinanza”.

In particolare, sono state effettuate donazioni a favore di due enti cairesi (Protezione Civile e Centro Aggregazione Giovanile “Pietro Infelise”) e dell’ospedale San Paolo di Savona grazie ai contributi pervenuti dalla comunità cairese (privati e imprese) nell’ambito della raccolta fondi “TU sei TUTTI” lanciata, a marzo 2020, dall’amministrazione comunale.

Alla Protezione Civile è stato donato materiale di vario genere che sarà utilizzato per un ammodernamento di diverse apparecchiature della sede e consentirà di ottimizzare l’ordinario svolgimento delle attività come riunioni, videoconferenze e corsi di aggiornamento.

La Consulta Giovanile ha, poi, consegnato al Centro Aggregazione Giovanile “Pietro Infelise” del Buglio, alla presenza dell’assessore ai Servizi Sociali e Sicurezza Maurizio Briano e del sindaco Paolo Lambertini, un computer portatile che, grazie all’intervento gratuito di un’attività commerciale cairese specializzata, è stato dotato di tutti i software più aggiornati. “Il PC portatile, quindi, sarà utilizzato per le attività didattiche, ludiche, ricreative e sportive che il Centro, quotidianamente e in maniera encomiabile, offre ai suoi piccolo fruitori. Cogliamo l’occasione per ingraziare nuovamente per la donazione”.

Infine, un altro intervento benefico è stato indirizzato al Reparto Pediatria e Neonatologia del San Paolo di Savona. Alla presenza del direttore dott. Alberto Gaiero e del sindaco Paolo Lambertini, sono stati consegnati al nosocomio alcuni giocattoli che saranno regalati a bambine e bambini ricoverati nel reparto di pediatria, assistiti in day-hospital e in ambulatorio.

“I componenti della Consulta Giovanile ritengono importante alimentare, con azioni concrete, un sano e corretto senso di aiuto, solidarietà e collaborazione reciproca – spiegano – su questa direzione e sempre in sinergia con l’amministrazione comunale e con le altre associazioni di volontariato del territorio, proseguiremo prossimamente con altre attività a scopo benefico delle quali i cittadini verranno sempre aggiornati. Il tutto sempre nella consapevolezza che nulla, più dell’esempio, possa essere da stimolo per migliorare e crescere costantemente come singoli cittadini e comunità”.

“Sono orgoglioso di quanto realizzato – dichiara il presidente della Consulta, consigliere delegato alle Politiche Giovanili, Nicolò Zunino – e di certo non ci fermeremo qui. Ringrazio, di cuore, tutti i componenti della Consulta per l’impegno che mettono in ogni iniziativa e per la loro preziosa disponibilità a favore di tutta la comunità. Sono fiero di quello che stiamo facendo, sempre rivolto al bene di tutti e sempre con l’unico intento di spenderci gratuitamente per il prossimo. Con l’occasione, rivolgiamo a tutta la cittadinanza i migliori auguri per un nuovo anno che porti a tutti la  felicità e la normalità che tanto desideriamo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.