IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrade, 4 km di coda tra Arenzano e l’allacciamento con la A26

La situazione del traffico su tutte le autostrade del nodo genovese

Liguria. Consueto traffico mattutino sulle autostrade attorno a Genova. Rallentamenti e code dovute anche a lavori e chiusure programmati, a partire dalla chiusura dell’allacciamento A7/A12 Genova-Sestri Levante, in direzione di Milano (primo ingresso utile a Bolzaneto) e in direzione Genova (per Sestri Levante uscire e rientrare a Genova Ovest).

Sulla A10 Genova – Savona sono 4 i km di coda alle 8 del mattino tra Arenzano e l’allacciamento A10/A26 Genova-Gravellona Toce, in direzione Genova. Sempre sulla A10, ma in senso opposto, coda di 2 km tra Genova Pegli e allacciamento A10/A26 Genova-Gravellona Toce.

Sulla A7 in direzione Genova coda di 2 km tra Busalla e Genova Bolzaneto.

Sulla A12, fermo restando la chiusura in entrambe le direzioni del casello di Chiavari (entrata e uscita consigliata Lavagna), Autostrade per l’Italia segnala 1 km di coda tra Genova Nervi e Genova Est, in direzione Genova.
Un km di coda anche nel tratto Genova Est-Allacciamento A12/A7 Serravalle-Genova sempre in direzione Genova.
4 km di coda anche sulla A26 Genova – Gravellona Toce tra Ovada e Masone, direzione Genova Voltri. È invece di 1 km la coda tra l’allacciamento A26/A10 Genova-Savona e Masone in direzione Gravellona Toce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.