Altre news

Andare all’Elba: meta perfetta per una domenica invernale

L’isola d’Elba attira ogni anno turisti da tutta Italia, che vi si recano per godere delle spiagge assolate e del mare cristallino. Ciò che molti non considerano è che l’isola offre varie opportunità per una visita anche durante le stagioni con clima meno mite, dall’autunno fino all’inverno inoltrato. Il clima può anche essere freddo, o fresco, ma per certi versi questo è un vantaggio per chi desidera fare sport, camminare sui numerosi sentieri che caratterizzano l’isola o anche visitare musei, castelli, chiese ed edifici di epoca romana presenti sull’isola.

Come si arriva all’Elba

Per arrivare all’Elba sono disponibili numerosi traghetti, che partono più o meno ogni ora dal porto di Piombino verso Portoferraio. La traversata è breve e si può effettuare a piedi o con la propria autovettura. Questa seconda soluzione consente poi di avere già a disposizione un mezzo di trasporto, necessario se si vogliono ammirare alcune zone dell’isola. Per andare all’Elba per una lunga vacanza, o per fermarsi solo un singolo giorno, oggi esistono siti internet che offrono la prenotazione traghetti Elba ai migliori prezzi online. Comodamente da casa propria si può organizzare arrivo e partenza per l’Elba, prenotando rapidamente il biglietto. Questo rende ancora più semplice e pratico un viaggio all’Elba, anche se si tratta di un semplice fine settimana o di una giornata diversa dal solito.

Fare sport all’Elba

L’isola d’Elba è meta prediletta di numerosi sportivi, per tutto l’arco dell’anno. Propone vari chilometri di strade costiere, perfette per chi ama il ciclismo su strada; il Monte Capanne offre numerosi sentieri, che si snodano anche verso le principali spiagge e verso i borghi ameni che costellano la costa e l’entroterra. Dalla Mountain bike al trail running, dal Trekking al nordic walking, l’Elba è perfetta per chi ama mantenersi in forma muovendosi nella natura. Per altro il Parco Naturale delle Isole toscane offre una natura rigogliosa, piacevole anche solo da ammirare. È disponibile anche un campo da golf a 9 buche e alcune zone dove praticare il free climbing. In sostanza qualsiasi sportivo può praticare all’Elba l’attività che preferisce, anche in pieno inverno. È infatti proprio quando il clima è fresco che è più piacevole praticare sport, evitando le calde giornate estive o di primavera, durante le quali il caldo eccessivo potrebbe limitare la voglia di fare sport.

La storia dell’Elba

L’isola d’Elba è popolata da migliaia di anni. Nonostante la sua distanza dalla costa, già gli etruschi e gli antichi romani arrivarono sull’isola, dove costruirono veri e propri insediamenti. Ancora oggi sono visibili due incredibili ville romane, una nei pressi di Portoferraio, detta villa delle Grotte, una nella zona di Cavo, a Capo Castello. I Romani vivevano qui per godersi il clima della zona, ma anche per sfruttare le ricche vene di minerali ferrosi presenti all’Elba. Minerali che sono stati sfruttati fin quasi ai giorni nostri, non per niente il principale porto dell’isola si chiama Porto Ferraio. Nella zona di Capoliveri è possibile visitare le antiche miniere, testimonianza della storia dell’isola.

Più informazioni