Sinergia

Amatori Nuoto e Rari Nantes, la Savona degli sport acquatici si unisce: “Insieme si è più forti”

Dopo quarantacinque anni, le due società hanno reso nota l'intenzione di cominciare a collaborare

piscina Zanelli
Foto d'archivio

Savona. Giornata storica per il mondo degli sport acquatici a Savona. Le due società cittadine, Amatori Nuoto Savona e Rari Nantes Savona, che vantano entrambe centinaia di tesserati, hanno reso nota l’intenzione di compiere un cammino comune.

Lo hanno fatto attraverso un comunicato, firmato dai due presidenti, Diego Vulpetti e Maurizio Maricone, nel quale hanno spiegato le motivazioni e l’intento dell’avvicinamento.

Lo dobbiamo ai nostri figli, alle prossime generazioni, a tutti quelli che verranno dopo – affermano -. Non possiamo lasciare ancora dominare le contrapposizioni perché non è più il momento, è adesso che le donne e gli uomini che hanno a cuore il futuro dei propri giovani devono accettare la responsabilità che la pandemia e la conseguente crisi economica gli ha buttato addosso”.

“È per questo – proseguono – che dopo quarantacinque anni i presidenti ed i dirigenti di Rari Nantes Savona ed Amatori Nuoto Savona hanno messo da parte le vecchie incomprensioni per provare a compiere un primo passo verso un progetto d’insieme, con la consapevolezza che l’essere umano e lo sport, uniti, significano solidarietà e comunione non solo sconfitte e trionfi. Si può vincere o perdere ma insieme perché insieme si è più forti“.

“Abbiamo pensato alla nostra comunità alle nostre trecentocinquanta famiglie e come primo passo incontriamo gli amministratori pubblici di Savona per iniziare a costruire un pezzetto di futuro, del nostro futuro di comunità sportiva all’interno della nostra città” concludono.

leggi anche
Corsi di Nuoto: Festeggia il Carnevale in piscina con la promozione offerta dalla Rari Nantes Savona
Progetto ambizioso
Rari-Amatori, percorso comune verso la fusione. Gervasio: “500 ragazzi e ragazze per fare grande lo sport savonese”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.