IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, reddito di cittadinanza: al via percorsi di servizio alla collettività

L'assessore alle politiche sociali Marta Gaia: "Occasione di inclusione sociale"

Il Comune di Albenga dà il via a percorsi volti ad impegnare i cittadini che ricevono il reddito di cittadinanza in progetti utili per la collettività. L’iniziativa, già condivisa anche con il consigliere di minoranza Roberto Tomatis, rappresenta un’occasione di inclusione sociale e di crescita, sia per i beneficiari che per la collettività.

Afferma l’assessore alle politiche sociali Marta Gaia: “Il decreto legge che istituisce il reddito di cittadinanza prevede, oltre alla disponibilità al lavoro, anche di essere disponibili ad intraprendere percorsi di servizio alla collettività. Per questo il Comune di Albenga si è attivato attraverso la realizzazione di un progetto che prevede l’organizzazione di attività che partendo dai bisogni e tenendo conto delle competenze individuali di ciascuno potranno essere attuati negli ambiti culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Crediamo che questa sia una grande opportunità che da un lato permetterà al Comune di avere persone in grado di portare avanti progetti, lavori ed interventi in diversi campi e su tutto il territorio, dall’altro permetterà ai cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza di essere inseriti in contesti lavorativi e sociali e ricevere così nuovi stimoli per la propria crescita personale e professionale”.

I cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza e che saranno inseriti in questi progetti presteranno la loro attività a titolo volontario per un numero di ore (da 8 a 16 alla settimana) che concorderanno con chi li seguirà in questi percorsi.

Oltre a questa possibilità per i cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza ricordiamo che il comune di Albenga, attraverso il distretto socio-sanitario n.4 , ha attivato tirocini extracurriculari e di inclusione sociale.

Spiega l’assessore Gaia: “Si tratta di tirocini e work experience importanti per la formazione e l’accrescimento personale di competenze utili ai fini del conseguimento di una occupazione lavorativa. Si precisa che è previsto un sussidio di natura economica derivante da Fondi di cui ai progetti PON inclusione per i destinatari dei tirocini”.
Il Comune di Albenga, capofila di distretto socio-sanitario n.4 ha emanato un avviso pubblico per reperire soggetti che possano attivare o ospitare i percorsi di tirocinio. Per poter aderire al progetto consultare il sito istituzionale del Comune di Albenga ed in particolare l’avviso pubblicato al seguente link.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.