IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, cambia il Cda della Gesco e aumenta il “peso” della Lega: dentro Angelo Parolini

Confermati Igor Colombi e Simona Ivaldi: incontro tra il sindaco Melgrati e il senatore Ripamonti

Alassio. La giunta comunale alassina si è riunita per definire le nomine del Consiglio di Amministrazione di Gesco srl. “Abbiamo riconfermato Igor Colombi, attuale presidente, e Simona Ivaldi – spiega Fabio Macheda assessore alle Società Partecipate del Comune di Alassio – non era però possibile riconfermare l’uscente Alda Naso che, in quanto pensionata, da regolamento non può rimanere in carica per oltre un anno. La ringrazio, a nome di tutta l’amministrazione Melgrati Ter, per l’aiuto prezioso nel lancio del nuovo corso di Gesco legato all’acquisizione dei nuovi servizi della Biblioteca, delle pulizie e della manutenzione di Villa Fiske. Al suo posto è stato nominato Angelo Parolini, alassino e figura molto nota e attiva in città, con una riconosciuta carriera nel settore bancario. A lui va il nostro augurio per la nuova sfida amministrativa”.

“Grazie alla riconferma dell’avvocato Igor Colombi alla guida della Gesco – il commento del sindaco Marco Melgrati – la Lega aumenta la propria compagine all’interno dell’Amministrazione alassina. La Lega, già oggi rappresentata all’interno della amministrazione Alassina dalle consigliere Roberta Zucchinetti e Alessandra Aicardi, con il rinnovo al ruolo di presidente della partecipata Gesco all’avvocato Igor Colombi, arricchisce la propria compagine all’interno della maggioranza del governo del paese di un nuovo membro”.

“Se all’atto della prima nomina l’avvocato Colombi venne nominato come rappresentante di una lista civica, il suo tesseramento alla Lega ha fatto prendere all’atto di riconferma una connotazione di natura politica”.

Dei giorni scorsi un confronto, tra il sindaco Marco Melgrati, nonché coordinatore provinciale di Forza Italia, e il senatore Paolo Ripamonti, nonché commissario provinciale della Lega: “E’ emersa una totale convergenza di vedute non solo sulla nomina – spiega Melgrati – ma anche sulla condivisione dei due partiti sulle linee di governo del Paese. Dopo le alleanze politiche che hanno portato alla riconferma del centro destra in Regione Liguria, per ottenere gli stessi risultati nelle prossime amministrative, si dovrà replicare lo stesso modello politico e, nei comuni già amministrati, rafforzare le rappresentanze partitiche come avvenuto ad Alassio”.

Il senatore e commissario provinciale della Lega Paolo Ripamonti ha precisato in una nota: “La conferma dell’incarico a Igor Colombi va sicuramente a premiare l’ottimo lavoro svolto fino a oggi. Ci tengo a precisare che si tratta di una scelta presa in piena autonomia dal sindaco Melgrati. Le scelte di orientamento politico dell’avvocato Colombi non hanno certo inciso sulla scelta del sindaco che, siamo certi, abbia scelto col criterio della meritocrazia. Auspichiamo certo che il centrodestra persegua un percorso comune, non solo ad Alassio ma su tutto il territorio provinciale, a partire dalle prossime elezioni amministrative e provinciali. Un centrodestra unito è vincente come ampiamente dimostrato e Alassio, alla luce della spaccatura alle scorse elezioni, non può essere da meno. Da qui il mio auspicio che ciò possa accadere. La nostra opposizione è sempre stata costruttiva col nostro consigliere Rossi e da questo possiamo partire confrontandoci sui temi utili per Alassio come turismo, commercio, accoglienza e sulle prospettive di crescita per questa meravigliosa perla del Ponente ligure”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.