IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Val Lerrone, a Garlenda e Casanova nasce il circolo di Fratelli d’Italia

Luigi Tezel è stato nominato presidente

Val Lerrone. Nasce il circolo territoriale “Alta Val Lerrone” del partito Fratelli d’Italia che comprende i comuni di Garlenda e Casanova Lerrone.

“Il circolo – spiega il neo presidente Luigi Tezel – oltre ad occuparsi delle tematiche del partito a livello nazionale e regionale naturalmente si occuperà anche della vita politica dei Comuni di Garlenda e Casanova Lerrone sia auspicando un dialogo con le amministrazioni comunali sia attraverso sensibilizzazione e stimolo per le necessità dei due comuni dell’attività politica degli eletti di Fratelli d’Italia in Regione Liguria, al Parlamento e al Parlamento Europeo”.

“Sono stato nominato componente del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia con l’incarico di responsabile del dipartimento dell’Integrazione dell’associazionismo politico che, in collaborazione con l’omonimo dipartimento regionale e nazionale del partito, fortemente voluto da Giorgia Meloni, si occupa del dialogo con le associazioni di natura politica che non sono organiche ad alcun partito politico, in particolare di quelle di ispirazione di centro destra, ma  anche la ricerca di dialogo con i molti amministratori pubblici locali vicini al Fratelli d’Italia che per diverse ragioni non si vedono organici ad una struttura partitica ma ne condividono i valori e le iniziative politiche sia a livello nazionale che a livello locale”.

Tezel poi aggiunge: “Continuo a mantenere anche la carica di Coordinatore Provinciale di ‘Riva Destra’, movimento politico federato con Fratelli d’Italia, costituitasi in provincia di Savona da qualche mese che va ad implementare la presenza della comunità militante di Riva Destra presente sul territorio nazionale con il preciso obbiettivo di rafforzare l’area di destra del partito di Giorgia Meloni dando cittadinanza politica a persone orgogliosamente di destra. O meglio di una delle tante destre. Destre cattoliche o laiche, sociali o liberali, filooccidentali o antiamericane ecc, nel tempo e da sempre, più occupate a sottolineare le cose che dividevano l’una dall’altra, invece di riflettere su quelle che univano”.

“Riva Destra – conclude – anche in provincia di Savona sta lavorando così al progetto politico di Giorgia Meloni di rendere Fratelli d’Italia un partito più inclusivo dando una casa politica a chi vuole guardare ‘oltre’ e impegnarsi per costruire e rilanciare la destra moderna ma ben salda nei propri ideali dopo il catastrofico esperimento del partito unico del ‘predellino’  che comincia a concretizzarsi con il vertiginoso incremento di consenso politico attribuito al partito e alla sua classe dirigente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.