IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccino, Muzio (FI): “Addetti delle onoranze funebri e informatori scientifici in prima linea. Vaccinarli subito”

Tra le professioni sanitarie richiesta anche per i fisioterapisti

Più informazioni su

Liguria. “Gli addetti delle imprese delle onoranze funebri e gli informatori scientifici del farmaco dovrebbero essere considerati e inseriti tra le figure a cui somministrare in via prioritaria il vaccino anti SARS-Cov-2”. Questa la richiesta del consigliere regionale capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare Claudio Muzio ufficializzata attraverso un ordine del giorno depositato oggi.

“Anche questi operatori – spiega il consigliere -, possono essere considerati, per l’attività svolta, tra quelli in prima linea, particolarmente esposti al rischio di infezione da Covid-19. Per questo ritengo necessario prevedere il loro inserimento tra le categorie da vaccinare prioritariamente”.

“Per quanto riguarda gli addetti alle onoranze funebri, credo sia giusto venire incontro alle richieste avanzate dai rappresentanti del settore ed esposte anche in una lettera – appello inviata al ministro della Salute, mentre per quel che concerne gli informatori scientifici ricordo che alcune Regioni si sono già mosse in questo senso”.

“In merito all’ordine del giorno da me depositato l’8 gennaio al fine dell’inserimento di alcune professioni sanitarie tra le figure a cui destinare prioritariamente il vaccino, ho aggiunto agli odontoiatri, agli igienisti dentali, agli assistenti alla poltrona odontoiatrica e ai medici veterinari anche i fisioterapisti”.

“A questo riguardo – conclude – ho preso atto con soddisfazione dell’apertura manifestata dal direttore generale del Dipartimento Salute della Regione, dott. Francesco Quaglia, con una lettera inviata ai rappresentanti delle professioni sanitarie che va nella direzione auspicata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.