IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un mercoledì di recuperi per la Serie D risultati

Lo speciale del Ct Vaniglia

Più informazioni su

Nell’intero panorama nazionale si delineano sempre di più le classifiche del campionato Interregionale grazie al fitto programma dei recuperi previsti che proseguono senza sosta.

Domani mercoledì 27 gennaio alle 14.30 scenderanno in campo le squadre di tutti e nove i gironi.

Rinviate le gare dell’undicesima giornata del girone F e della dodicesima di quello “I” Montegiorgio-Real Giulianova e Biancavilla-Roccella (al 10 febbraio) mentre si aggiunge al programma il recupero della tredicesima del B Casatese-Caravaggio.

Per quanto concerne il girone A (quello in cui il Vado di Tarabotto è impelagato nella corsa salvezza) ecco il programma e le relative designazioni arbitrali:
Girone A: Varese-Folgore Caratese (Arbitro Cristiano Ursini di Pescara), Arconatese-Borgosesia (Mattia Drigo di Portogruaro), Pontdonnaz-Fossano (Fabio Cevenini di Siena), Derthona-Casale (Riccardo Gagliardini di Macerata), Lavagnese-Bra (Alessio Marra di Mantova).

Facendo il punto il Città di Varese del mister Ezio Rossi e del neo acquisto, il bomber Ebagua, cercherà di approdare a quella vittoria che domenica il Saluzzo gli ha portato via da sotto il naso al 93°. Punti pesanti anche quelli dello scontro diretto tra Arconatese e Borgosesia entrambe in zona play out.

Pont Donnaz alla ricerca dell’immediato riscatto dopo le tre scoppole prese in casa dalla Castellanzese (vero risultato a sorpresa dell’ultima giornata) di  cui potrebbe farne le spese il malcapitato Fossano che per giunta è rimasto ai box causa neve. A Lavagna il Bra cercherà vorrà dare continuità alla rincorsa ed eventuale sorpasso della capolista Gozzano.

Infine da gustare il match tra Derthona e Casale con i primi favoriti ma che dovranno fare i conti con i ragazzi allenati dal mio amico Buglio in netta ripresa e galvanizzati dalla bella vittoria consumata contro un Vado sempre più fanalino di coda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.