IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tpl Linea, riprogrammati corse e orari per sicurezza sanitaria foto

“Il nuovo piano locale garantisce bambini e studenti”

Savona. “L’attuale riprogrammazione delle corse e degli orari è necessaria per la sicurezza sanitaria e chiediamo ai cittadini e all’utenza di accettare gli spostamenti di pochi minuti”. L’invito arriva dal presidente di TPL Linea Simona Sacone e dal direttore Giovanni Ferrari Barusso a seguito di alcune segnalazioni pervenute all’azienda di trasporto savonese.

In particolare, si sono riscontrate alcune problematiche sulla linea 6, che interessa il trasporto di bambini della scuola elementare, con riferimento all’eliminazione della corsa con relativa fermata alle ore 07.42 a Zinola.

“Sono stati indicati i passaggi di molteplici mezzi di TPL Linea proprio a Zinola con gli orari presenti sul sito internet, come il 6 (alle 07.32) o il 6 barrato (alle 07.52) o ancora il 9 (alle 07.35). Attraverso analisi e confronti a livello tecnico-operativo, abbiamo approntato modifiche alle corse e agli orari proprio per venire incontro alle esigenze di sicurezza sanitaria per il trasporto scolastico in un bacino grande e complesso come quello savonese” aggiungono i vertici di TPL Linea.

“Comprendiamo il disappunto di alcuni genitori per cambiamenti ai quali non erano abituati, tuttavia il piano trasporti elaborato da TPL Linea sta rispondendo al meglio alle attese, anche in relazione ai flussi di utenza rilevati in questi giorni di riapertura delle scuole superiori: abbiamo autobus meno pieni grazie al forte potenziamento delle corse e dei mezzi, che ha richiesto una inevitabile riprogrammazione del servizio di trasporto complessivo, a Savona città così come nel resto del territorio provinciale”.

“Siamo sempre aperti e disponibili ad accogliere e valutare ogni genere di segnalazione da parte dell’utenza, ma ribadiamo l’importanza, in un momento delicato come questo, di adattarsi a queste modifiche, nell’interesse di tutti e della sicurezza sanitaria degli stessi bambini e studenti” concludono il presidente Sacone e il direttore Ferrari Barusso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.