IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

Tiziana Minacapilli , alleggerisco il tempo con le audio “Pillole di Lettura” #cosavuoichetilegga?

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

È stata una settimana particolarmente tesa, passata a lavorare senza avere visione neanche sul breve periodo, attendendo le decisioni del Governo sui differenti livelli di emergenza Covid delle singole regioni.
Dopo giorni di nebbia, sono arrivati colori che hanno abbassato drasticamente il buonumore, ma questo è ciò che ora siamo chiamati a fronteggiare e questo affrontiamo.

Poi è arrivato finalmente il sabato, giorno in cui ho incontrato una persona speciale: Tiziana Minacapilli.
Insegnante di lettere e latino in pensione, Tiziana è una piccola figura delicata nell’aspetto e nei modi, con una grande energia e voglia di condividere la sua passione per la cultura, i libri e le letture.
Ci siamo viste in una caffetteria nel centro storico di Albenga e ci siamo dedicate un’ora di tempo per una chiacchierata molto piacevole, ricca di spunti e di pensieri condivisi, tra i suoi aneddoti di professoressa e le mie preoccupazioni di mamma.
È bello vedere che molti insegnanti appassionati, anche dopo aver concluso il proprio ciclo operativo nelle scuole, continuino a interessarsi a quel mondo da cui non si allontaneranno mai del tutto.

Perché davvero penso che molti di loro siano accomunati da una tale passione che li caratterizza nel loro essere, ovunque e in qualsiasi momento della vita. Sei un insegnante dentro, nell’anima, penso.
Tiziana mi ha conquistata con il suo gentile discorrere in particolare in merito a un’interessante iniziativa che sta gestendo con l’APS #cosavuoichetilegga?. 
Si chiama “Pillole di Lettura” e consiste nella condivisione di una piccola lettura audio giornaliera, che viene inviata via whatsapp a oltre cento appassionati ascoltatori suddivisi in sei distinti gruppi di ascolto.
Tiziana dona letture dal mese di Marzo 2020, con una pausa estiva, effettuando giornalmente le registrazioni di brani che vengono scelti con grande attenzione ai tempi.
“Seleziono con cura le letture da dispensare ai miei ascoltatori, tra poesie, romanzi e racconti, perché si tratta di un’iniziativa nata durante la prima quarantena con lo scopo di fare compagnia, sollevare il morale e alleggerire il tempo e il cuore delle persone.

Leggere o ascoltare letture apre la mente, porta in nuovi mondi, allarga gli orizzonti e dà ossigeno ai nostri pensieri, infatti le pillole di lettura quotidiane sono ampiamente gradite e gli ascoltatori le aspettano. Io la invio tutte le mattine e diverse persone la ascoltano al mattino, mentre fanno colazione, o prima di andare a dormire, o mentre fanno una passeggiata. Alcuni, dopo averle ascoltate, le archiviano sul pc e, ogni tanto le riascoltano, altri le inoltrano ad amici e parenti anche in altri Paesi. Le mie pillole girano, volano ed entrano nelle case e nelle abitudini delle persone con la missione di portare bellezza e arginare le brutture.”

Tiziana mi parla con una tale pacatezza che comprendo appieno il successo dell’iniziativa, perché è rilassante, ha un tono raffinato, così piacevole, così raro.
“Mi piace la condivisione del sapere, del talento, mi piace la solidarietà, lo scambio, il baratto. Amo l’idea di essere utile mettendo a disposizione degli altri ciò che so fare. Per questo motivo circa un anno fa sono entrata a far parte dell’APS #cosavuoichetilegga?, un progetto in continua espansione che organizza iniziative di valore con uno scopo sociale”.

Monica Maggi, anima storica dell’APS #cosavuoichetilegga?, che ho sentito dopo l’intervista a Tiziana, mi ha raccontato che lo scorso anno, quando è iniziata la prima quarantena, era stato avviato da poco un gruppo di lettura in presenza gestito e animato da Tiziana. Quando, per gli ovvi motivi legati al problema del Covid, l’attività è stata interrotta, Monica e Tiziana ne hanno parlato e insieme hanno deciso di attivare il servizio “Pillole di lettura”. Un appuntamento quotidiano discreto, puntuale, atteso da tante persone , molte delle quali “diversamente giovani”, che così vengono aiutate a superare, almeno un poco, l’isolamento di questo lunghissimo periodo buio.
Ora gli organizzatori stanno attivando collaborazioni con librerie del territorio per “Pillole di lettura” sponsorizzate legate a libri in uscita.
Monica mi ha anche raccontato che nelle intenzioni c’è anche l’idea di collaborare con le scuole, affinché una piccola pillola possa diventare uno stimolo all’avvio della lettura. 
Un progetto libero e di ampissimo respiro, con una vocazione sociale che aspira a collegamenti e collaborazioni con Comuni, biblioteche e altre realtà associative.

* Tiziana, avevi già fatto esperienze di questo tipo?
* “Lo scorso anno, prima della quarantena, andai cena con il gruppo di amiche con cui precedentemente avevo fatto un viaggio a Cracovia e, giunto il momento del brindisi, tra lo stupore di tutti, recitai L’Infinito di Leopardi. L’iniziativa fu così apprezzata dalle mie amiche che mi esortarono a recitare altre poesie e io le accontentai con grande piacere. A marzo, in occasione del mio compleanno, una mia cara amica mi espresse telefonicamente il suo rammarico per la situazione che stavamo vivendo, per il disagio dell’isolamento e per la mancanza delle mie poesie, così decisi di registrare un’audio con una ninna nanna per le mie amiche e lo inviai per far sentire loro la mia vicinanza sempre, in qualsiasi situazione. 
Ecco, questa fu la prima esperienza. La prima di una lunghissima serie che mi ha fatto capire che questa poteva essere una nuova modalità di donare le mie letture.

Grazie Tiziana per la bellezza che ci regali quotidianamente con le tue letture, un appuntamento irrinunciabile perfettamente allineato con la mia visione, che mi porta a credere sempre che #ilbellocisalverà

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.