IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tenta di dare fuoco alla casa della ex, incastrato dalla videosorveglianza: ai domiciliari

E' successo a metà gennaio ad Alassio, ieri è scattata la misura cautelare

Più informazioni su

Alassio. Ha tentato di dare fuoco alla casa della ex compagna: forse un “semplice” gesto dimostrativo, forse un dispetto o una vendetta. Ma le telecamere di videosorveglianza hanno registrato tutto. E ora è finito agli arresti domiciliari.

Si tratta di un 53enne di Alassio, un oculista per il quale, ieri, è scattata la misura cautelare emessa dal Gip della Procura di Savona. A chiederla è stata la polizia di Stato del commissariato di Alassio, che si è occupata delle indagini. A metà gennaio la ex compagna aveva trovato il muro esterno della propria abitazione annerito dalle fiamme e un forte odore di benzina. Le immagini avevano chiarito tutto: era stato proprio il 53enne a tentare di appiccare il rogo.

Quello dei giorni scorsi è solamente l’ultimo episodio violento tra i due. L’uomo, infatti, era già stato arrestato lo scorso anno proprio a causa di atti persecutori contro la donna. Qualche mese dopo era stato scarcerato e messo ai domiciliari a causa di alcuni problemi di salute.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.