IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Servizio civile, la Caritas di Savona cerca 12 volontari

Da Caritas arriva anche un’altra proposta dedicata ai giovani dai 18 ai 28 anni, un unicum sul territorio, l’Anno di Volontariato sociale

Provincia. Alle 14 dell’8 febbraio scade la domanda di partecipazione al bando pubblico per la selezione dei volontari da avviare in progetti di Servizio civile universale 2021. La Caritas diocesana di Savona-Noli seleziona in quest’ambito dodici operatori volontari.

Nel bando sono presenti due progetti che prevedono un rimborso spese mensile di 439,50 euro per 12 mesi e per 25 ore settimanali di servizio e l’inserimento, per ciascuno, di sei giovani in due sedi: “Difendi i poveri dalla povertà” relativo alla grave marginalità e “Crea inclusione sociale”, nell’ambito dell’immigrazione.

Per ulteriori informazioni e partecipare alle selezioni contattare l’e-mail segreteria@caritas.savona.it o i numeri 3497120249 o 3404635280.

Tutti i candidati verranno convocati per sostenere le selezioni, previste nei mesi di febbraio e marzo, che a seconda della situazione emergenziale potranno svolgersi in presenza o on line. I selezionati inizieranno il servizio civile fra aprile e maggio.

Per la presentazione della domanda occorre avere lo Spid, il Sistema pubblico di identità digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid). Le candidature si dovranno presentare esclusivamente on-line (con pc, tablet o smartphone) sulla piattaforma Domanda on line (DOL) gestita dal Dipartimento politiche giovanili e Servizio civile.

Da Caritas arriva anche un’altra proposta dedicata ai giovani dai 18 ai 28 anni, un unicum sul territorio, l’Anno di Volontariato sociale. “Ti permetterà di vivere un anno fuori casa, all’interno del mondo Caritas, nel servizio alle persone, al fine di creare maggiore inclusione sociale – spiegano i promotori – nessun rimborso spese, ma ti offriamo vitto e alloggio a Savona in cambio di un’esperienza di 25 ore settimanali a contatto con chi non se la passa bene, ma anche con ambienti vitalizzanti e umanizzanti”.

Disponibili sei posti, per ulteriori informazioni sono validi i contatti già citati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.