Scenario inconsueto

Savona, Epifania in “zona rossa”: strade deserte e parcheggi vuoti

Le poche persone che sono uscite hanno preferito fare una passeggiata

Savona. Una Befana “rossa“ ha svegliato Savona e portato nella calza sicuramente un raggio di sole dopo lunghi giorni di freddo, neve e pioggia sulla costa. Ma in questa giornata di “zona rossa” le strade della città sono praticamente deserte.

Poca gente in giro e pochissime vetture per strada. Per quanto riguarda la viabilità, lo scenario accomuna in questa tarda mattinata Varazze, Celle, Albisola e la città della Torretta che, come dimostrano le immagini, si  presenta con un nastro d’asfalto luccicante per le recenti piogge ed inconsueto.

Le persone, rispettose dei provvedimenti in materia di prevenzione al Covid, hanno preferito approfittare di questo timido sole per fare due passi, anche se le temperature rimangono ancora rigide con pochi gradi sopra lo zero: tre a Celle.

Runners lungo il tratto che collega Pecorile ad Albisola e sulla Passeggiata degli Artisti a Marina.  Pochi i negozi aperti, nella zona delle” Officine”, affluenza limitata e tanti parcheggi vuoti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.